Proprio oggi si è disputato il recupero della 2^ giornata di campionato tra Casteltermini e Akragas. Vittoria degli agrigentini per 0-2, ma quello che più salta agli occhi a chi ha seguito la partita in streaming, e che il risultato non rispecchia assolutamente i valori espressi in campo. Akragas che ha “lucrato” sul vantaggio iniziale, e che nel secondo tempo si è rintanato in difesa con un atteggiamento non consono a chi ambisce a salire di categoria. Grande impegno e e ottimo forcing del Casteltermini, almeno nel secondo tempo.
E’ evidente che domenica la Folgore troverà una formazione in salute, a dispetto dei 3 punti fin qui conquistati, con una gran voglia di riprendersi quanto perso oggi. Insomma una bella gatta da pelare per Bonino e compagni. Ma la Folgore, non deve e non può farsi intimorire, ed ha necessità di tornare da Casteltermini con dei punti in saccoccia, meglio se tre, contro una diretta concorrente per la salvezza.
Le vicende societarie sembrano mettersi al meglio, la protesta dei giocatori sembra rientrata, grazie alla promessa che le spettanze vengano saldate al più presto, mister Bonino rientra nei ranghi e tutto sembra volgere al meglio.
A dare maggior entusiasmo all’ambiente, solo le voci di nuovi ingressi nei quadri societari, si parla di grossi imprenditori locali pronti a dar man forte al “Patron” Onorio.
Addirittura la stampa locale parla di possibili rinforzi dell’attuale rosa, specialmente nel reparto arretrato, che è sembrata la meno sicura con bel 7 rete subite in 3 gare.
Insomma, non sembra più esserci aria di smobilitazione, ma di rilancio. Ma il condizionale resta d’obbligo.

error: Content is protected !!