Archivio News

Home  >>  News  >>  Archivio News  >>  Settembre 2009

 

News Settembre 2009

 

 

 

  News | 27.09.2009 - 21:26

Amichevole infrasettimanale

 

Si è si svolta oggi al "Nino Vaccara" di Mazara un match amichevole tra i locali e la Folgore.

Hanno avuto la meglio gli uomini di Mister Catalano che si sono imposti per 3-2.

Buon test in previsione dell'impegnativo turno casalingo di campionato contro il Marsala ASD. Saltato invece per le avverse condizione meteorologiche il derby di Coppa Italia contro il Marsala 1912. altri risultati di Coppa

 

 

 

  News | 27.09.2009 - 21:26

Enna calcio - Folgore Sel. 0-2

 

Vittoria autorevole della Folgore in casa di una nobile decaduta imbottita di giovani, che solo nel primo tempo è riuscita ad opporre agonismo e carattere trasmesso dall'ex Guido De Maria, oggi sulla panca giallo-verde.

Nel secondo tempo gli uomini di Mister Catalano hanno fatto valere il loro superiore tasso tecnico segnando in rapida successione con Vito Bono ed il figliol prodigo Daniele Li Castri.

Vittoria che proietta la squadra nelle zone alte della classifica preceduta solo dall'Akragas che la scorsa domenica aveva incamerato 3 punti senza scendere in campo a causa della rinuncia del Licata.

Già da domenica si fa sul serio! ospite della Folgore sarà il ben più quotato Marsala ASD, partita che dirà il reale valore di questa squadra e dove può arrivare.

Enna: Presti G., Presti D., Quartarone, Picone, Dell’Arte, Iannolino, Nasonte, Palermo (73′ Casabona), Nicastro, Venezia, Giaconia G., (66′ Virga). All. Guido De Maria
Folgore: Denaro, Scimeni, Di Maio, Marino, De Maria (59′ Montepiano), Termine, Cumbo, Abbene (46′ Li Castri C.), Li Castri D., Bono (73′ Catanzaro), Pizzitola. All. Pietro Catalano
Arbitro: Maugeri di Acireale, assistenti Milazzo e Buttice di Agrigento
Reti: 64′ Bono, 72′ Castri D.
Note: Espulso per somma d’ammonizioni al 57′ il centrocampista dell’Enna Venezia. Ammoniti Dell’Arte e Palermo per l’Enna, De Maria e Li Castri C. per la Folgore. Un centinaio di spettatori presenti, con una minima rappresentanza di sostenitori ospiti.
 

 

 

 

  News | 20.09.2009 - 18:54


 

Vito Bono Stende il Campobello di Licata.

Goal da cineteca del n°10 Rossonero.

Marco Cumbo, entra e porta la Folgore alla vittoria...LEADER.

 

C'era tanta attesa fra i tifosi rossoneri, attesa di vedere all'opera la squadra di calcio che difende i colori della Città Castelvetranese.

Si respirava aria di festa, e festa è stata.

All'ingresso dello stadio ad accogliere i tifosi volti femminili che consegnavano a tutti l'augurio del Presidente Lombardo, di cui abbiamo dato risalto nella pubblicazione precedente. Il costo di €.5,00 ridotto con notevoli sforzi soddisfa i tifosi più incalliti che della Folgore non possono fare a meno ma haime non riesce ad essere da richiamo per quei tifosi che nel corso degli anni si sono allontanati dalle sorti di questa squadra.

Duecento circa gli spettatori che hanno affollato la Tribuna coperta e una sparuta frangia di tifosi provenienti da Campobello di Licata.

La partita ha inizio con un minuto di silenzio per commemorare le vittime di Kabul e per dare l'ultimo saluto a Vito Stabile valido Collaboratore del sodalizio Rossonero.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata! grazie ad un goal da cineteca siglata da Vito Bono sempre più leader della squadra e sempre più uomo goal!.

Inizia male la partita per i rossoneri di Mr. Catalano che nel centro del campo mostra poche idee non riuscendo a innescare azioni importanti per i fratelli Li Castri, schierati in avanti dal tecnico Marsalese.

Vito Bono posizionato sulla trequarti si dà un gran da fare cercando di fare da collante fra centrocampo ed attacco, ma la scarsa verve giornaliera di Pisciotta non dà una mano al mazarese.

Mr. Catalano cambia dopo pochi minuti l'assetto di gioco portando il centrocampista Mazarese, Vito Bono, ad occupare la fascia di sinistra, ma lo spostamento non sortisce effetti.

Il Campobello di Licata prova a controllare e a ripartire, riuscendoci poche volte e al 25 del primo tempo grazie ad un tiro su punizione e grazie alla dormita generale dei rossoneri riescono a portarsi in vantaggio.

Delusione negli spalti, i commenti erano univoci! la Folgore tira e non segna loro un tiro un goal, ma il calcio è anche questo.

Finiscono i primi 45 minuti, bloccati anzitempo negli spalti per il fuggi fuggi generale verso l'uscita, una macchina infatti è stata letteralmente carbonizzata dalle fiamme e soltanto l'intervento celere dei pompieri ha evitato il peggio!

Nel secondo tempo, Mr. Catalano mischia subito le carte, restano negli spogliatoi lo spento Pisciotta e Abbene, che a dirla tutta ha fatto un buon primo tempo, al loro posto entrano Alessandro Cacciatore e Marco Cumbo.

Sarà proprio quest'ultimo a prendere per mano la Folgore deliziando i tifosi con lanci millimetrici e incursioni sulle fasce con secchi dribling.

La Folgore c'è e si vede, cresce il rendimento di un Buon Pizzitola e cresce il rendimento di tutta la squadra.

E ' proprio grazie ad un lancio di Cumbo dentro l'area di rigore per Bono che fa andare in tilt la difesa avversaria, il furetto mazarese prova a prendere al volo una palla ma viene steso, l'arbitro non ha dubbi e decreta il calcio di rigore che sancisce il pareggio rossonero grazie all'impeccabile Roberto Termine che dagli undici metri è difficile che sbagli.

La Folgore pressa sull'accelleratore e si fa viva molto di più dalle parti di Bonvissuto che ben collaborato da Volpini sventano una dopo l'altro le avanzate rossonere.

Ma al 34° sale in cattedra il  mago!, colui che nelle occasioni difficili è sempre pronto a uscire il coniglio dal cilindro.

Azione avviata da Pizzitola, che si avvede dello scatto di Marco Cumbo e lo serve millimetricamente, il Palermitano in area di rigore cerca di bersi gli avversari e triplicata la marcatura serve Vito Bono che con un tiro da fuori area, alla destra dell'area di rigore difesa dal portiere sfodera un tiro ad effetto che si insacca dietro all'incolpevole Bonvissuto.

Un goal da cineteca che a descriverlo è davvero difficile ma se si pensano ai Goal fatti da Alessandro Del Piero all'inizio della sua carriera allora è più facile averne idea!

La Folgore Acquisito il vantaggio controlla la partita senza mai permettere ai Campobellesi di avvicinarsi alla porta difesa da Denaro e non disdegnano a presentarsi in contropiede sfiorando il goal in più occasioni.

Finisce fra gli applausi la partita, una partita che dona speranza e gioia ad una tifoseria che l'anno scorso per molte settimane non riusci a festeggiare la squadra, la vittoria al Paolo Marino infatti sembrava essere utopia.

Finisce la partita con due certezze, il Campobello di Licata visto a Castelvetrano troverà molte difficoltà a salvarsi in quanto squadra priva di idee e con poca verve, La Folgore deve ancora lavorare molto con la speranza che i Fratelli Li Castri riescano a sbloccarsi il più presto possibile  e con un'unica certezza....... La Folgore non può permettersi di tenere Marco Cumbo in panchina!!!! MARCO ormai è una realtà!

Antonino Tuzzolino

 

 

 

 

  News | 18.09.2009 - 21:41


 

Il Presidemte B. Lombardo augura a tutti una  Stagione piena di soddisfazioni (comunicato ufficiale).
 

Un'altro campionato è iniziato Domenica scorsa con un risultato sportivo che, sia pur con qualche recriminazione da parte nostra, può e deve costituire una base di partenza stimolante per la squadra,la società ed i tifosi.

Nell'imminenza dell'esordio casalingo voglio augurare a tutti i tifosi ed agli sportivi castelvetranesi , una stagione piena di soddisfazioni che sia foriera di quei valori ai quali la Folgore si è sempre ispirata e che, in questo momento buio per l'economia e lo stato sociale del paese, rappresentano,più che mai, gli obbiettivi veri da perseguire.

Mi preme ringraziare il Sindaco,L'Amministrazione ed il Consiglio Comunale della città di Castelvetrano, per il sostegno fino ad ora dato,i miei compagni d’avventura ossia i soci, ed i collaboratori effettivi della Folgore che mi onoro di rappresentare oltre che, naturalmente, lo staff tecnico e la squadra che stanno lavorando con determinazione ed impegno.

Un ringraziamento particolare va a Voi Tifosi che siete il cardine della quotidianità sportiva di un Team e degli atleti. Grazie per quanto avete fatto e per quanto vorrete fare per dare una mano alla Vostra squadra del cuore.

Proprio per dimostrare significativamente questo sentimento comune di gratitudine abbiamo deciso di sostenere economicamente la vostra passione abbassando il prezzo del biglietto a 5 Euro e avviare le procedure con i Dirigenti scolastici delle scuole medie inferiori per donare gratuitamente a trecento giovani studenti la tessera di sostenitori della nostra Folgore convinti come siamo che è tra le nostre responsabilità anche quella di favorire la formazione di una nuova “classe dirigente” di tifosi organizzati che possano nella lealtà e fedeltà rappresentare ben presto quello che in gergo giornalistico spesso viene definito il “dodicesimo uomo in campo per i nostri colori.  E' stato un grande sforzo da parte nostra ma siamo sicuri di vederlo presto ricambiato con un'importante incremento delle presenze allo stadio che sarà anche promozionato tra la gente comune con la tradizionale bandizzazione popolare!

Un saluto va anche alla stampa sportiva tutta, che si occupa con professionalità anche delle nostre vicende,agli Organi Federali, agli arbitri ed a tutte quelle persone che ci consentono di godere o di soffrire per le sorti della nostra amata Folgore.

Mi pare doveroso inoltre, ricordare oltre che l’amico Vito Stabile valoroso collaboratore del nostro sodalizio scomparso prematuramente anche i  sei militari italiani caduti a Kabul durante l'espletamento della loro missione di Pace, ed appartenenti al Battaglione Folgore che ha ispirato i fondatori della nostra Società.

Buon campionato a tutti e,raccomando a tutti,accorrete numerosi Domenica per FAR VINCERE la Folgore che è un patrimonio di tutti noi!

                                                                                        Bruno Lombardo

 

 

 

 

  News | 14.09.2009 - 15:23


 

1^ di Campionato:
La Folgore sfiora l'impresa, Il Kamarat ci beffa al 94°.

 

Si inizia da dove avevamo lasciato! Si riparte da Cammarata per un nuovo inizio e per una nuova avventura calcistica.

Kamarat e Folgore due società che si stimano e che hanno sempre avuto ottimi rapporti, senza mai lesinare la lotta sul rettangolo di gioco.

Tanti gli squalificati nelle file rossonere, Messana, De Maria, Catanzaro e Montepiano e non ultima la debacle dell'ultimo momento del tecnico Pietro Catalano.

Una Folgore imbottita di juniores, ben 6, ha combattuto e fatto vedere un buon calcio riuscendo a conquistare il vantaggio grazie al nuovo acquisto Abbene.

Il pareggio ottenuto al 94° dal kamarat grazie ad un calcio di rigore dubbio! lascia l'amaro in bocca a tutti i dirigenti che ormai gustavano i tre punti, ma è pur vero che alla partenza da Castelvetrano tutti sapevano che non sarebbe stata una semplice passeggiata in montagna.

Mr.Catalano conquista un punto prezioso dopo aver mostrato al pubblico Agrigentino un buon calcio! e può davvero essere orgoglioso di quei ragazzi che hanno calcato il manto verde di Cammarata.
Buona la prima, dunque, per la squadra Castelvetranese che inizia bene l'avventura 2009/2010 se pur imbottita di giovani.
Sul fronte mercato è fissato per il 15 di questo mese la chiusura delle liste e per quella data i dirigenti Rossoneri faranno di tutto per portare a Castelvetrano la tanta attesa punta!, il nome di Corona viene affiancato nell'ultima ora anche da quello di Gulino! che nelle ultime ore sembra essere passato in pole position!.
La Prossima dentro casa contro il Campobello di Licata che sul proprio campo è riuscita ad imporre il pari alla Sancataldese.

Antonino Tuzzolino


 

 



 



 

 


News  |  Stagione  |  Società   Stadio |  Multimedia  |  Squadra  |
Archivio   Community    Newsletter    Biglietti   Termine


 

Contatti: administrator@folgore1945.it  

           webmaster@folgore1945.it

info@folgore1945.it