Archivio News

Home  >>  News  >>  Archivio News >> Luglio 2009

 

News Luglio 2009

 

 

 

  News | 31.07.2009 - 21:45


 

LND-Sicilia: varati i gironi dell'Eccellenza

Il Consiglio Regionale nella seduta del 30 Luglio 2009 ha deliberato quanto segue:

CAMPIONATO DI ECCELLENZA

L’organico, come da C.U. n. 385 del 30.6.2009, risulta di n. 31 Società. Considerato che la Società A.S.D. Castiglione non ha perfezionato l’iscrizione entro i termini stabiliti. L’organico si riduce a n. 30 Società. Per ricondurre l’organico a n. 32 Società occorre procedere all’ammissione di n. 2 Socieità
Viste le domande di “Ripescaggio” pervenute entro i termini previsti, ed esaminate dal Consiglio di Presidenza, il Consiglio Regionale ha stilato la seguente graduatoria

1. POL.D. AQUILA CALTAGIRONE di Caltagirone Punti 78,20 PlayOff

2. A.S.D. SPORTING ARENELLA PALERMO  di Palermo Punti 85,00 Play Off

Seconda squadra di Palermo

Seguono in graduatoria:

1. POL. VILLAFRANCA TIRRENA di Villafranca Tirrena Punti  68,20

2. ASD.P. RIBERA 1954  di Ribera       Punti  54,80      

Vengono escluse dalla graduatoria le seguenti Società:

A.S.D. AUDACE CITTA DI MONREALE di Monreale  art. 1 Lettera B

A.S.D. RAGAZZINI GENERALI di Catania     art. 1 Lettera D/F

A.S.D. TAORMINA  di Taormina    Fuori Termine

I gironi del Campionato di Eccellenza sono pertanto i seguenti:

CAMPIONATO DI  ECCELLENZA

GIRONE A

76548 A.S.D. AKRAGAS CALCIO

58492 A.S.D. CAMPOBELLO DI LICATA

740336 A.S.   CITTA DI BAGHERIA  

79913 POL.D. CITTA DI VILLABATE  

15950 G.S.D. ENNA CALCIO 

740728 U.S.D. FAVARA CALCIO 

740006 A.S.D. FOLGORE SELINUNTE 

740262 S.S.D. GATTOPARDO PALMA 

72441 A.S.D. KAMARAT

73877 S.S.D. LICATA 1931 S.R.L.  

67682 S.C.   MARSALA A.S.D.  

910615 A.P.D. PARMONVAL   

42730 A.S.D. RIVIERA MARMI     

920697 A.S.D. SANCATALDESE CALCIO

918927 A.S.D. SPORT CLUB MARSALA 1912

920604 A.S.D. SPORTING ARENELLA PALERMO

GIRONE B

917480 S.S.D. ACIREALE CALCIO 1946 SRL

918941 POL.D. AQUILA CALTAGIRONE

81890 C.C.D. BELPASSO

917257 A.S.D. BIANCAVILLA

8850 U.S.D. CAMARO MESSINA

73810 A.S.D. CAPO D ORLANDO

64742 A.S.   CITTA DI MONFORTE

918932 A.C.D. CITTA DI VITTORIA

61542 A.S.D. DUE TORRI

68230 U.S.D. NOTO

78810 N.F.C. ORLANDINA A.S.D.

78816 A.C.   PATERNO 2004

920609 A.S.D. RAGUSA CALCIO

43440 A.S.D. ROSOLINI

53010 U.S.D. TRECASTAGNI

920704 A.S.D. UNIVERSAL MISTERBIANCO 
 

 

 

 

  News | 30.07.2009 - 11:45


 

"GRAZIE FILIPPO!"

Mister Foscari meritava una chance.

 

Inizia il campionato 2009/2010 ed inizio anche io a scrivere, del resto era da tanto che non lo facevo ad esclusione degli articoli ad onorem del mitico Presidente Franco Lombardo.
A proposito di questi articoli un ringraziamento particolare a Nino Maltese persona competente di sport e Trapanese Doc che ha sposato insieme a me la causa dell'intestazione dello Stadio al compianto Presidente Fondatore.
(P.S. La battaglia non è finita! quando avrò notizie vi avviserò.)

In ritardo rispetto alle previsioni ma in netto anticipo rispetto allo scorso anno, i dirigenti rossoneri sono riusciti a trovare l'unità di intenti e ad accomunare la personale passione per la Folgore sposando un organigramma che almeno all'apparenza sembra soddisfare proprio tutti.

Dopo l'ingresso di nove nuovi soci e un paio di riunioni la fumata bianca si è levata dalla sede di Via Marsala!
Con la costituzione del comitato esecutivo sul gradino più alto del sodalizio rossonero va a sedersi l'ex D.G. Bruno Lombardo! che con la sua conosciuta serietà cercherà di continuare nell'opera di dare lustro alla Folgore Castelvetrano e cercherà, ne sono personalmente certo, di lanciare qualche giovane non facendoci soffrire come l'anno scorso!.

Le prime decisioni prese dal Presidente, unitamente al comitato esecutivo di cui particolare piacere mi fa la presenza di Pasquale Romano uomo di sport competente e con le idee chiare, sono state quelle di dividere per grado di importanza il budget economico, una sorta di Bilancio Preventivo che per nessuna ragione debba essere sforata!

La Prima decisione, visto anche l'avvicinarsi del nuovo torneo, è quella di scegliere l'allenatore Rossonero.
La decisione sembra ardua e impegnativa visto il tempo che impiegano i Dirigenti per sceglierlo, c'è chi chiede troppo, c'è chi vuole certi giocatori e c'è magari chi declina l'offerta! I nomi circolati sono stati davvero tanti il primo nella lista è stato Giovanni Iacono ex rossonero che ad un certo punto sembrava davvero molto vicino a sedersi alla guida dei rossoneri, Raimondo Filippazzo anche lui ex rossonero che però sembra aver sparato una cifra maggiore al budget segnato alla voce "Allenatore", si è parlato anche di Riccardo Chico, vecchia conoscenza a Castelvetrano e ultimo allenatore che ha saputo regalare sorrisi e lacrime gioiose per la vittoria di un campionato, ma alla fine è spuntato il "nuovo" tale Pietro Catalano che qualche giorno addietro aveva abbandonato la sua vecchia squadra "Il Marsala" per poter fare l'allenatore.
Giovane, visivamente simpatico, aria fresca e Buon portiere! è lui che alla fine viene scelto! Ed è lui che ha l'arduo compito di allenare la Folgore di Castelvetrano.
A Pietro Catalano, personalmente, auguro grandi successi con la speranza che quest'anno ci faccia vedere davvero un bel calcio e ci faccia gioire di risultati preziosi ma sopratutto mi auguro di non dover soffrire come il precedente campionato!.

E si amici è Pietro Catalano il nostro nuovo tecnico!
Il mio primo pensiero, alla notizia del suo ingaggio, è andato ad un UOMO! ad una persona SERIA, ad un ROSSONERO dentro, a colui che in poche settimane ci ha tirato fuori dall'INFERNO! a colui che in quel di Cammarata ci ha permesso di urlare e di liberare quello stato d'ansia sovrastandolo con la felicità di un bambino!
E' proprio vero, mi ripetevo, cercando di non condannare l'operato dei dirigenti, nella vita bisogna nascere con la camicia!!
A Castelvetrano dopo una salvezza sono stati dati i galloni per l'anno successivo a Guido De Maria, lo stesso con Gegè Di Ruocco (A proposito resti sempre nei nostri cuori!) e adesso??? adesso NO!.
E a lui? a lui no! non ha chiesto garanzie per il futuro lo scorso campionato quando decise di cavalcare l'onda non chiese un becco di un quattrino per guidare i rossoneri, lui il grande ex Bomber Rossonero sposò la Folgore senza pensarci su una sola volta!
E quest'anno che poteva essere lui colui a guidare le redini della squadra le decisioni sono state diverse.
So per certo che in seno al comitato dei magnifici 7 almeno 4 di loro si sono espressi in maniera non positiva nei suoi confronti sbarrando le porte di una eventuale guida tecnica.
Non so le motivazioni e non le voglio neanche sapere ma.......... credo che sia giunto il momento di capire il perchè un Castelvetranese puro sangue non può guidare la squadra della sua città! cosa hanno in meno degli altri??? questo non mi è dato saperlo!!!
Con questo mio articolo non voglio denigrare la scelta tecnica della società, non voglio sminuire la figura del neo tecnico Pietro Catalano a cui ancora una volta auguro un campionato pieno di urla di gioia ma voglio dare a Cesare quel che è di Cesare.
Grazie Filippo Foscari!!! uomo vero e signore fino in fondo, grazie per averci portato alla salvezza riuscendo a sovvertire risultati e pronostici della vigilia, grazie Filippo per quelle lacrime liberatorie a Cammarata! grazie per avermi dato l'opportunità di conoscerti e di sapere che quando l'amore per una cosa è talmente grande non si guardano i soldi ma si guardano le ambizioni e i sentimenti!.
Il mio grazie si unisce a quello di tanti Castelvetranesi che da questo sito continuano a chiedersi il perchè di una chance e si unisce a tanti giocatori Rossoneri che l'anno scorso tù! hai guidato alla salvezza non riuscendo a dare un gioco armonioso (ma due partite sono davvero poche) ma riuscendo a dare coraggio e fiducia nei propri mezzi!
Mi auguro di vero cuore di poter vedere altri giocatori come Licata che escono fuori da un settore giovanile guidato con maestria da Lei e dai suoi collaboratori.
Grazie Filippo Foscari, anche se con ritardo ma mi aspettavo di vederti in panca anche quest'anno!
Adesso inizia una nuova avventura Rossonera! adesso inizia una nuova era e che sia vincente anche con la sua persona all'interno dell'enturage Castelvetranese.
                                                                     Tonino Tuzzolino

 

 

 

 

  News | 30.07.2009 - 09:39


 

La Dirigenza: "Nuova politica dei prezzi"

 

In un clima di inusuale entusiasmo, ieri è stato ufficialmente presentato all'Assemblea dei Soci (organigramma) il nuovo Mister Pietro Catalano.
Nell'ambito della riunione significativa la presenza nella compagine societaria del quasi novantenne Lolli Indelicato. Curiosa la “storia” di Angelo D’Antoni, già prezioso custode dello spogliatoio rossonero, che con fiducia e passione si è adesso calato nelle vesti di dirigente della società. Tra i nuovi dirigenti anche un rampante imprenditore partannese, Raffaele Benenati, che dichiara: “Entro con piacere a far parte di questo gruppo, che denota caratteristiche ben precise, che poi vanno a configurarsi nel tecnico da noi scelto. Siamo giovani, volenterosi, ma ambiziosi e sicuri di noi”. La società ha intanto effettuato delle scelte ben precise volte a riportare “in massa” la gente allo stadio, prima fra tutte una nuova e più accessibile “politica dei prezzi”. L’ingresso allo stadio infatti costerà soltanto cinque euro per tutto il corso della stagione. La prossima settimana partirà invece la campagna abbonamenti.
Adesso la speranza è quella di trovare riscontri concreti nell’Amministrazione Comunale e nel tessuto socio-imprenditoriale della Valle del Belìce, per potenziare un organico già di tutto rispetto, che ha visto aggregarsi alla squadra per la fase della preparazione i due attaccanti Antonio Abbene, Saccenze (27 Luglio 1982) ha giocato nello Sciacca, Kamarat, Cianciana e quest'anno nel Ribera segnando 5 gol e Massimo Li Castri (fratello dell'ormai ex Daniele)

 

 

Antonio Abbene - foto Kamarat.it

 

 

 

  News | 29.07.2009 - 22:17


 

La Figc siciliana vara la stagione 2009/2010

 

Il presidente regionale Sandro Morgana indice per domani una importante riunione programmatica proiettata sulla prossima stagione agonistica 2009/2010 e regolata dal seguente ordine del giorno:
a) approvazione della seduta dal 12 giugno;
b) comunicazioni;
c) intitolazione del Torneo ‘Coppa Italia’ di Eccellenza e della Sala Consiliare del comitato alla memoria di Gianfranco Provenzano;
d) ratifica delle decisioni della Presidenza del 21 luglio;
e) definizione degli organici dei campionati di Eccellenza, Promozione e calcio a cinque regionale maschile di C/1;
f) approvazione delle graduatorie per le domande di ripescaggio nei campionati di Eccellenza, Promozione, I e II Categoria, Calcio a cinque regionale maschile di serie C/1 e C/2;
g) gironi dei campionati di Eccellenza, Promozione, calcio a cinque regionale maschile di serie C/1;
h) mandato al presidente Morgana per la formulazione degli accoppiamenti di Coppa Italia Eccellenza e Promozione;
i) concessione di una proroga al termine per l’iscrizione al campionato di II Categoria

 

 

 

 

  News | 28.07.2009 - 18:45


 

Folgore: parte il precampionato

 

Inizia domani la nuova avventura rossonera! La squadra, composta dagli stessi elementi dello scorso anno fatta eccezione per Li Castri, ceduto al Marsala,  si riunirà alle 16 presso la sede di via Marsala per poi iniziare la preparazione precampionato sempre a Castelvetrano.

 

 

 

 

  News | 24.07.2009 - 15:06


 

PIETRO CATALANO: " Sicuro di potere ben figurare"

 

Sono queste le prime parole del nuovo Mister Folgorino dopo l'ufficializzazione dell'accordo raggiunto con la società:
"Sono pronto e colmo di entusiasmo, onorato di sedere sulla panchina di una prestigiosa società come la Folgore di Castelvetrano, sicuro di potere ben figurare con una squadra giovane ma ambiziosa

A queste, replica Bruno Lombardo, massimo esponente della Folgore:
Il Comitato Esecutivo che ho il piacere di presiedere si è distinto per una scelta responsabile e fatta con riflessione e coscienza, della quale siamo sicuri e contenti, e che rispecchia perfettamente un modo di operare che ci siamo imposti: trasparente, responsabile, collegiale. Perché la collegialità ed il pluralismo finanziario sono concetti guida imprescindibili per noi.

 

Entusiasmo e consapevolezza quindi, per una dirigenza che, archiviata la delicata scelta dell’allenatore, si è subito messa all’opera per una paio di acquisti funzionali all’organico. Completata infine la composizione societaria con la nomina di due vice presidenti che saranno: Pasquale Romano (con delega all’area tecnica) e Salvatore Romano (con delega alle questioni finanziarie). Team Manager sarà Giovanni Sacco. L’area che riguarda la comunicazione, l’immagine della società ed il marketing , è stata affidata ad Alex Di Pasquale. Il Dott. Pietro Nastasi seguirà a 360° l’area amministrativa, e Giovanni Como sarà responsabile della tesoreria. La nuova Folgore è pronta. E non si pone limiti. organigramma

 


 

 

 

 

  News | 24.07.2009 - 12:04


Pietro Catalano
foto scmarsala.it

Folgore: sarà PIETRO CATALANO a sedere sulla panchina Rossonera

 

Alla fine la scelta è stata fatta, e come spesso capita è venuta fuori la sorpresa degli ultimi giorni. Infatti, il comitato direttivo presieduto da Bruno Lombardo dopo un ballottaggio tra una rosa di nomi ha deciso di affidare la guida tecnica della prima squadra a Pietro Catalano, che proprio alcuni giorni or sono si era liberato dall'S.C. Marsala, intendendo riprendere la carriera di allenatore.

Marsalese, classe 1972, nelle due ultime stagioni ha ricoperto il ruolo di portiere nella compagine Lilibetana. Ma non è nuovo nel ruolo di allenatore, avendo guidato il Petrosinomarsala nel campionato di Promozione ed Eccellenza. Nella Folgore ricoprirà il doppio ruolo di allenatore-giocatore.
Ecco una breve scheda:

 

Data di nascita: 21-10-1972

altezza: 190 cm

peso: 78 Kg

 

 

 

 

  News | 19.07.2009 - 19:02


 

Folgore: Bruno Lombardo nuovo Presidente

Presiede un “comitato esecutivo” di sette elementi che guiderà la società

 

Sarà Bruno Lombardo, già Direttore Sportivo e dirigente di lungo corso, il Presidente per la stagione 2009/2010 della Folgore di Castelvetrano.
Nel corso dell’Assemblea dei Soci svoltasi sabato scorso (sorprendentemente numerosa e colma di entusiasmo), è stato nominato un “comitato esecutivo” che avrà ampi poteri nel “guidare” la società nel corso del prossimo A.S. Il comitato è composto da: Giovanni Como, Alex Di Pasquale, Bruno Lombardo (Presidente), Pietro Nastasi, Pasquale Romano, Salvatore Romano, Giovanni Sacco. Lombardo ha accettato la carica di presidente con riserva, riserva che presumibilmente verrà sciolta nei prossimi giorni. Fondamentale il ruolo di tutti i membri dell’Assemblea dei Soci, che annovera al proprio interno tanti prestigiosi membri (come gli ultimi due presidenti Gaspare D’Anna e Davide Durante),e diverse forze nuove, all’insegna di una “collegialità” che si auspica sia uno dei punti di forza della nuova dirigenza folgorina.
La squadra è stata regolarmene iscritta al prossimo campionato di Eccellenza, da affrontare con fiducia ed un pizzico di ambizione con obiettivi guida quali: valorizzazione del settore giovanile, attenzione estrema all’immagine della società ed alla comunicazione mediatica, pluralismo finanziario e gestione responsabile. Nei prossimi giorni insieme all’organigramma dirigenziale completo, verrà ufficializzato il nominativo del nuovo tecnico. Da sottolineare inoltre che la dirigenza si è all’unisono espressa favorevolmente nei confronti dell’iniziativa portata avanti da un gruppo di tifosi ed in particolare da FOLGORE1945.IT al fine di intitolare lo stadio allo scomparso e mai dimenticato segretario storico della Folgore di Castelvetrano : Franco Lombardo.
 

 

 

 

  News | 17.07.2009 - 20:53


 

La Sicilia intervista Tonino Tuzzolino

 

In merito alla questione dell'intitolazione dello stadio Comunale al compianto Franco Lombardo il responsabile di FOLGORE1945.IT rilascia un'intervista al noto quotidiano "LA SICILIA"

Lo chiedono all'unisono, vogliono che allo storico fondatore della loro squadra sia intitolato lo stadio comunale di Castelvetrano, dedicato a Paolo Marino. I tifosi della Folgore chiedono un riconoscimento a Franco Lombardo, colui il quale negli anni '40 riuscì a modellare e creare quel giocattolo che ancora oggi unisce tanti appassionati di sport sotto un'unica bandiera, quella rossonera, scomparso il 12 luglio di un anno fa. Tonino Tuzzolino, storico tifoso della Folgore si fa portavoce dei tifosi rossoneri e ci spiega i motivi della richiesta.
Chi era Lombardo?
«Devo essere sincero, parlare di quest'uomo per me è molto difficile, Franco Lombardo è stato per decenni il segretario del sodalizio rossonero e proprio lui era quello che orchestrava tutto, era quello che preparava le stagioni calcistiche, dal settore giovanile alla prima squadra. Franco Lombardo negli anni 40, dal nulla, ha saputo creare una squadra di calcio che nel corso degli anni ci ha rappresentato in tutta Italia, ha costruito il nostro giocattolo preferito, quello per cui siamo disposti a tutto. Sempre presente agli allenamenti, guardava con occhio cinico e riusciva a capire chi tra i calciatori avrebbe sfondato e chi invece no. Riusciva a capire con un'occhiata chi poteva essere il campione del futuro. Diciamoci la verità, la Folgore e Franco Lombardo sono stati il binomio perfetto che ci ha accompagnato per decenni e che ci accompagna tuttora».
Cosa resta oggi di lui?
«Il suo nome e la sua immagine sono e saranno indelebilmente legati al mondo sportivo castelvetranese. Le emozioni che ci ha regalato a tutti sono enormi, indescrivibili. Sono sicuro che è ancora tra noi e che, nello spareggio giocato a Cammarata contro il Ribera qualche mese fa, per evitare la retrocessione, ci ha dato una mano a vincere la partita mantenendo così l'Eccellenza».
Qual è la vostra richiesta?
«Ne abbiamo già parlato col sindaco Pompeo, uomo di sport e tifoso della Folgore. Senza nulla togliere al grande Paolo Marino, a cui è intestato l'impianto e al quale potrebbe essere intestata la curva rossonera o la tribuna chiediamo che l'amministrazione proponga al Consiglio di cambiare il nome al campo in stadio comunale «Franco Lombardo»                       
Nino Maltese

 

 

 

 

  News | 15.07.2009 - 23:53


 

Daniele Li Castri passa al Marsala ASD

 

Mercato in uscita per la Folgore: la dirigenza ha deciso di non doversi avvalere per il prossimo campionato delle prestazioni dell'attaccante Daniele Li Castri. La punta di Marineo lasciato libero si è accasato al Marsala ASD.
Li Castri, classe '81, era arrivato lo scorso campionato a Dicembre proveniente dal Campobello. Ottimo il suo avvio, 4 reti nelle prime 4 gare in maglia rossonera, per chiudere con un bottino complessivo di 7 reti in 16 presenze.
Adesso approda alla corte di Mister Gerardi ed in una società che promette un campionato di vertice.
 

 

 

 

  News | 08.07.2009 - 12:22


 

Chi siederà sulla panca "Rossonera" ?
Indiscrezioni tra realtà ed immaginazione!

 

Lavori in corso in casa Folgorina: l'ingresso di nuovi soci ha rafforzato il quadro dirigenziale, ma resta soltanto da capire chi sarà il massimo rappresentante del sodalizio di via Marsala in sostituzione del dimissionario Gaspare D'Anna e che attualmente viene surrogato da un comitato di reggenza. Tuttavia si è già provveduto ad iscrivere la squadra.

Il passo successivo dovrebbe essere quello di stabilire quale sarà la guida tecnica. Come al solito molte voci si rincorrono alcune attendibili altre meno; ma vediamo cosa trapela:

In cima alla lista dei pretendenti alla panca Castelvetranese c'è Giovanni Iacono, mazarese, ex giocatore della Folgore a cavallo degli anni 80' e 90', da qualche stagione in stand by, ma che a dir la verità è anche sul taccuino dei cugini del Mazara;

Riccardo Chico, Pugliese ed Alcamese di adozione, sarebbe in tal caso un ritorno. Sergente di ferro, a lui sono legati i ricordi più belli della storia recente della Folgore, la favolosa corsa alla serie D di un lustro or sono, lo scorso anno sulla panchina del Palazzolo in D;

Raimondo Filippazzo, anche lui come del resto tutti i nomi che stiamo facendo, è un ex giocatore rossonero, l'Empedoclino è stato anche accostato allo Sciacca, ma difficilmente approderà sulla sponda verdenero date le difficoltà economiche.

Nicola Dolce e Filippo Cavataio, ma qui andiamo sul campo dei nostri personali auspici più che su reali possibilità o volontà. Sono due Uomini, che tutto il popolo rossonero o quasi stima per quello che hanno fatto a Castelvetrano da giocatori, e per quello che hanno dimostrato nella loro pur breve carriera di allenatore! Stranoto il curriculum di Cavataio: successi a Campobello, Mazara, e un campionato oltre le attese con l'Agroericino. Meno noto quello di Dolce, che ha allenato prevalentemente nella Sicilia orientale, ricordiamo i dignitosi campionati a Caltagirone e Vittoria.

Ultimo ma non per questo l'ultimo Filippo Foscari, l'uomo che ha guidato la Folgore alla salvezza in extremis in quel di Cammarata. Castelvetranese, conosce come le sue tasche l'ambiente, ed in special modo il nostro settore giovanile.

Sarà questa la rosa dei nomi da cui uscirà il Mister della Folgore? Probabile, ma non è da escludersi una sorpresa!

$hr€k

 

 

 

  News | 06.07.2009 - 10:50


 

Calcio Siciliano:

Pochi movimenti, molte società in crisi

 

Mai come in questa stagione calcistica Isolana, che si appresta ad iniziare, si sono registrate così scarsi movimenti organizzativi e men che meno di mercato. Se a livello professionistico Nazionale le nostre squadre, una volta padrone del mercato, perdono i pezzi migliori, e si devo accontentare delle briciole, figuriamoci a livello dilettantistico e special modo nella nostra regione. Tante squadre sono ancora in "stand by" e non sanno ancora se potranno iniziare i rispettivi campionati, fatte salve poche e sporadiche eccezzioni, Akragas, Marsala 1912; nei campionati dalla serie D alla Promozione, le varie società sono alle prese con difficoltà economiche, che porteranno inesorabilmente a qualche clamorosa defezione. E' vero siamo in piena crisi economica, ma quello che sta avvenendo nei nostri campionati regionali,  ha radici più profonde. Lo stato comatoso in cui versa il calcio dilettantistico, dura ormai da troppi anni, elevati costi di gestione e politiche societarie scellerate, hanno portato alla cancellazione di squadre dal passato glorioso e che poi sono rinate ancora più deboli, e gli esempi sono numerosi: Agricento, Marsala, Alcamo, Acireale e tante altre.
L'avvento ai vertici del calcio Siciliano di Sandro Morgana, in sostituzione del compianto Provenzano, scomparso proprio in questi giorni, sembrava fosse il preludio di importanti e radicali riforme che dessero più vigore al calcio siciliano, ma poco sembra sia stato fatto.

Per quanto riguarda la "nostra" Folgore, registriamo con entusiasmo e speranza la formazione di un quadro dirigenziale di spessore. Non resta che augurarci che questo sia il preludio di una annata più tranquilla sia dal lato sportivo che gestionale. Ma, alla luce di quanto detto in precedenza, sarebbe un peccato non riuscire ad emergere in un campionato che si preannuncia dal non elevato tasso tecnico.

In questo quadro poco rassicurante, noi di FOLGORE1945.IT, facciamo il punto della situazione e azzardiamo il quadro riassuntivo di quelli che sono stati i movimenti di mercato fino ad oggi operati. Quadro parziale che va preso con "le molle"! Inoltre la suddivisione delle squadre nelle varie categorie e del tutto provvisorio ed aleatorio.

$hr€k

SERIE D

ACICATENA
Acquisti:
Cessioni: Cocuzza (DIF); Nardo (CEN); Basile (CEN - Catanzaro); Ferrara (ATT - Catanzaro); Tosto (ATT   - Adrano); Virga (ATT)
Allenatore:

ADRANO
Acquisti: Tosto (ATT - Acicatena)
Cessioni: Madonia (ATT - Vigor Lamezia)
Allenatore:

MAZARA
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

MESSINA
Acquisti:
Cessioni: Raffa (CEN - Camaro)
Allenatore:

MILAZZO
Acquisti: Paterniti (POR - Camaro); Campanella (CEN - Catania); Messina (ATT - Marsala); Cerasuolo (ATT - Due Torri)
Cessioni: Calabrese (ATT - Hinterreggio,f.p.); Cipriano (ATT - Frosinone, f.p.)
Allenatore: Venuto (confermato)

MODICA
Acquisti:
Cessioni:Gianluca Filicetti (ATT- Hinterreggio)
Allenatore: Giglio (nuovo)

NISSA
Acquisti:
Cessioni: Garufo (CEN - Sangiovannese)
Allenatore: Boscaglia (confermato)

PALAZZOLO
Acquisti: La Delia (CEN - Enna)
Cessioni: Porchia (DIF); Ulma (DIF - Avola Calcio); Ferro (CEN - Avola Calcio); Messina (ATT)
Allenatore: Alacqua (confermato)

TRAPANI
Acquisti:
Cessioni: Carbonaro (ATT - all'Akragas);
Allenatore:

ECCELLENZA A

AGROERICINO
Acquisti:
Cessioni: Sciacca (CEN - all' Akragas);
Allenatore:

AKRAGAS
Acquisti: Indelicato (POR - Gattopardo Palma); Barbello (POR - Raffadali); Rinallo (DIF - Raffadali); Castiglione (CEN - Maceratese); Martino (CEN - Città di Bagheria); Sciacca (CEN - Agroericino); Pecorella (CEN - Favara); Piazza (CEN - Favara); Piraneo (CEN - Kamarat); Bellavia (ATT - Gattopardo Palma); Carbonaro (ATT - Trapani); Bava (ATT - Favara)
Cessioni: Asero (CEN)
Allenatore: Pidatella (nuovo)

CAMPOBELLO DI LICATA
Acquisti: Lo Galbo (POR) Fiorello (POR - Racalmuto); Iannello A. (CEN - Gattopardo Palma); Consagra (CEN); Imperiale (ATT - Latina); Pardo (ATT)
Cessioni:
Allenatore: Licata (nuovo)

CITTA' DI BAGHERIA
Acquisti:
Cessioni: Martino (CEN - Akragas); Vabres (ATT - Parmonval)
Allenatore:

ENNA
Acquisti:
Cessioni: La Delia (CEN - Palazzolo)
Allenatore:

FAVARA
Acquisti:
Cessioni: Impiccichè (DIF - Sport Club Marsala 1912); Pecorella (CEN - Akragas); Piazza (CEN - Akragas); Cilio (CEN - Sport Club Marsala 1912); Bava (ATT - all'Akragas)
Allenatore: Falsone (nuovo)

FOLGORE SELINUNTE
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

GATTOPARDO PALMA
Acquisti:
Cessioni: Indelicato (POR - all'Akragas); Iannello A. (CEN - Campobello di Licata); Bellavia (ATT - all'Akragas );
Allenatore:

KAMARAT
Acquisti:
Cessioni: Grosso (DIF - Sampdoria); Morreale (DIF - Atletico Campofranco); Piraneo (CEN - all'Akragas); Di Leo (CEN - Atletico Campofranco); Corbetto (ATT - Mussomeli)
Allenatore: Maggio (confermato)

LICATA
Acquisti:
Cessioni: Giglio (DIF - svincolato); D'Ando' (DIF - svincolato); Accetta (DIF - svincolato)
Allenatore: Napoli (confermato)

MARSALA ASD
Acquisti:
Cessioni: Messina (ATT - Milazzo)
Allenatore: Gerardi (confermato)

PARMONVAL
Acquisti: Vabres (ATT - Città di Bagheria)
Cessioni:
Allenatore: Tarantino (confermato)

SANCATALDESE
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore: Torregrossa (confermato)

SPLENDORE VILLABATE
Acquisti:
Cessioni: Mancino (DIF - Taormina); Ciulla (ATT - Taormina)
Allenatore: Mimmo Bellomo (nuovo)

SPORT CLUB MARSALA 1912
Acquisti: Impiccichè (DIF - Favara); Cilio (CEN - Favara)
Cessioni:
Allenatore: Brucculeri (nuovo)

ECCELLENZA B

ACIREALE
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

BELPASSO
Acquisti:
Russo (ATT - Città di Acireale)
Cessioni:
Allenatore:
Alderisi (nuovo)

BIANCAVILLA
Acquisti:
Lasmè (ATT); Cosimano (ATT - Noto)
Cessioni:
Allenatore:
De Cento (confermato)

CAMARO
Acquisti:
Giunta (POR - Villafranca); Grio (POR - Garden Sport Messina); Giacopello (DIF - Palmese); De Salvo (CEN - Real Giustra); Raffa (CEN - Messina); Merlino (ATT - Villafranca)
Cessioni: Paterniti (POR - Milazzo); Vittorio (POR - Taormina); De Maria (CEN); La Valle (ATT); Roccazzella (ATT - Andria BAT); Comandè (ATT)
Allenatore: Accetta (confermato)

CAPO D'ORLANDO
Acquisti:
Isgrò (ATT - Mazzarrà)
Cessioni: Valore (CEN - Tiger)
Allenatore:
Catania (nuovo)

CASTIGLIONE
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

CITTA' DI MONFORTE
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:
Miceli (confermato)

CITTA' DI VITTORIA
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:
Cassia (confermato)

DUE TORRI
Acquisti:
Cessioni:
Patti (CEN - Sant'Agata Calcio); Cerasuolo (ATT - Milazzo)
Allenatore: Raffaele (confermato)

NOTO
Acquisti:
Cessioni:
Giuffrida (CEN - Ragazzini Generali); Cosimano (ATT - Biancavilla)
Allenatore: Betta (confermato)

ORLANDINA
Acquisti:
Cessioni
: Pezzullo (DIF)
Allenatore:
Emanuele (confermato)

PATERNO'
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

RAGUSA
Acquisti:
Ceisioni:
Silvestri (POR - Avola Calcio)
Allenatore:Giuseppe Balzano (nuovo)

ROSOLINI
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

TRECASTAGNI
Acquisti:
Cessioni:
Vezzosi (CEN - Avola Calcio)
Allenatore:
Cacciola (confermato)

UNIVERSAL MISTERBIANCO
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:
Picone (nuovo)
 

PROMOZIONE A

ATLETICO ALCAMO
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

ATLETICO CAMPOFRANCO
Acquisti
: Scimeca (POR - Ciminna); Morreale (DIF - Kamarat); Di Leo (CEN - Kamarat)
Cessioni:
Allenatore:

CAMPOBELLO DI MAZARA
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

CANICATTI'
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

CASTELLAMMARE CALCIO 94
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

CIANCIANA 2000
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore
: D'Anna (nuovo)

CITTA' DI TERRASINI
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

MARIAN FRANCESCO STRASATTI
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

M.A.S.T. FAVIGNANA
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

RACALMUTO
Acquisti:
Cessioni:
Fiorello (POR - Campobello di Licata)
Allenatore:

RAFFADALI
Acquisti:
Cessioni:
Barbello (POR - Akragas); Rinallo (DIF - all'Akragas);
Allenatore:

RIBERA
Acquisit:
Cessioni:
Allenatore:
Montalbano (nuovo)

SCIACCA
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:

VALDERICE
Acquisti:
Cessioni:
Allenatore:
 

 

 

 

  News | 03.07.2009 - 16:25


 

Comunicato Ufficiale della FOLGORE SELINUNTE:

 

Ci giunge, nella persona del neo dirigente Pietro Nastasi, un Comunicato Ufficiale della Società, che noi sollecitamente pubblichiamo:
 

"Nuova linfa vitale, solito supporto di dirigenti navigati, tanto entusiasmo: è questo il mix che fa ben sperare per la stagione 2009/2010 della Folgore di Castelvetrano.
Nel corso dell’Assemblea dei Soci svoltasi il primo di Luglio scorso, tanti gli argomenti trattati, a partire dall’ingresso di una decina di nuovi soci, che con calore sono stati accolti dalla “vecchia guardia”. Alcuni non sono nuovi ad esperienze dirigenziali in seno alla Folgore, come il commercialista Dott. Pietro Nastasi, Vincenzo Giliberti, ed inoltre Edoardo Vaiana e Iovanni Bua (già prestigiosi presidenti della società). Altri si affacciano per la prima volta in questo ambiente ma con tanta volontà propositiva. Tra questi i giovani imprenditori Alex Di Pasquale, Gaspare Pantaleo ,Raffaele Benenati e Giuseppe Berlino che, nella sua veste di attuale dirigente provinciale del CONI, si è messo a disposizione della società.
Altri nuovi ingressi si attendono per il futuro prossimo, all’insegna di una “collegialità” e di un “pluralismo finanziario” che si è deciso ritorni ad essere il “verbo” della nuova dirigenza folgorina.
Intanto sono arrivate le dimissioni ufficiali del Presidente Gaspare D’Anna (che ha assicurato però la sua totale presenza per il futuro), dimissioni valutate con rammarico e gratitudine dall’Assemblea, che ha subito provveduto a nominare un “Comitato di Reggenza” che si faccia immediatamente carico delle impellenze burocratiche alle quali adempiere (iscrizioni ai vari campionati), in attesa della nomina del Presidente per l’A.S. 2009/2010.
Del sopraccitato comitato fanno parte: Gaspare D’Anna, Bruno Lombardo, Pietro Nastasi, Salvatore Romano, Giovanni Sacco. Tra le priorità ed i principali obiettivi per la nuova stagione, oltre ovviamente al traguardo sportivo della disputa di un campionato tranquillo e dignitoso, l’Assemblea ha individuato nella ulteriore valorizzazione del settore giovanile (da sempre punto di forza della Folgore), ed in una nuova politica in relazione all’immagine della società ed alla comunicazione mediatica (si sta già lavorando alla realizzazione di un efficiente sito internet). Fin da subito la Società dovrà porre in essere una sensibilizzazione continua nei confronti dell’Amministrazione Comunale al fine di avere un maggior ausilio e supporto all’attività sociale che ogni anno questo volenteroso sodalizio pone in essere al servizio della cittadinanza, oltre che discutere con chiarezza sullo stato generale attuale dell’impiantistica sportiva.
Presto verrà ufficializzata la lista completa dei soci nuovi e vecchi, insieme all’organigramma dirigenziale completo, nel corso di una conferenza stampa.
Ma intanto i tifosi e la città tutta possono stare sereni: LA FOLGORE E’ PIU’ VIVA CHE MAI. E PULSA DI ENTUSIASMO!"

 

 

 

 

  News | 01.07.2009 - 21:58


Franco Lombardo

Folgore1945.it e tutti gli sportivi ALL'UNISONO:

Intestiamogli lo Stadio!!!!.

Stadio Comunale "Franco Lombardo"

 

 

Fondatore del Sodalizio Rossonero, timoniere della Folgore nei momenti più bui, infallibile uomo mercato, interfaccia fra società e club di grande levatura, Grande uomo di Sport!.........
Unico!, Immenso, Presidentissimo, Uomo di Sport,  la Folgore, Rossonero..... sono alcuni dei tanti aggettivi che giovani e meno giovani affibbiano al nome di Franco Lombardo.

A quasi un anno dalla sua scomparsa (12/07/2008) il suo nome e la sua immagine sono e saranno indelebilmente legati al mondo sportivo Castelvetranese.
Fu' proprio lui, Franco Lombardo, negli anni 40 a modellare e creare quel giocattolo che ancora oggi unisce  appassionati di sport sotto un’unica bandiera quella della Folgore Castelvetrano, ed è ancora lui a cui dobbiamo dire grazie se oggi a Castelvetrano esiste la passione per il Calcio.
Le emozioni che ci ha regalato a tutti sono enormi, indescrivibili!!!! Basti pensare cosa succede allo stadio in tante occasioni! Tifosi abbracciati e pronti a  cantare sotto uno striscione rossonero,  felicità per un goal o per la vittoria di un campionato, lacrime per una disgraziata retrocessione o per la vittoria di uno spareggio importante insomma grazie alla sua creatura, tutti gli sportivi si sono trovati UNITI in FRATELLANZA per un’unica causa…… quella della squadra che rappresenta un’intera città.


Diciamoci la verità amici sportivi, La Folgore e FRANCO LOMBARDO sono stati il binomio perfetto quello che ci ha accompagnato per decenni.
Da poco meno di un anno il grande Franco Lombardo non è più fra noi!, ma lo ricordiamo ancora! è nitida la sua figura all'interno dello stadio, lo si vede ancora sempre serio con il suo inseparabile impermeabile con gli occhi lucidi e orgogliosi nel vedere quelle maglie correre nel rettangolo di gioco, è nitida ancora ai miei occhi la sua soddisfazione per la vittoria del campionato di promozione sotto la guida di Mr. Mimmo Rizzo, lui alla Folgore ha dato l’anima a tolto ore preziose alla famiglia per poter portare sempre più in alto il nome della squadra del nostro cuore.
Devo essere sincero, parlare di quest'uomo per me è molto difficile, Franco Lombardo è stato per decenni il Segretario del sodalizio rossonero e proprio lui era colui che orchestrava tutto, era quello che preparava le stagioni calcistiche, dal settore giovanile alla prima squadra, e il mio ricordo è quello di un uomo importante messo dietro alla scrivania serio e professionale come sempre accoglieva noi giovani nella segreteria di Via Ugdulena e dopo le presentazioni dei giovani nuovi ci consegnava la lista del materiale da prelevare per iniziare la stagione agonistica e ogni volta che ci guardava era come se ci volesse dire Benvenuti nella Folgore sinonimo di Serietà e Professionalità!
La Folgore! Giocarci anche nelle giovanili qualche anno fa era un vanto, un marchio, uno stemma da portare in alto!

Era una cosa importante giocare nella “Folgoretta” ti metteva una spanna sopra gli altri perche allora non bastavano i soldi per potersi allenare, anzi non c'è ne volevano proprio, bisognava saper stoppare una palla e in gergo calcistico dare "di tù al pallone", una società quella di allora che riuscì a sfornare giocatori importanti da mettere in prima squadra e da sventolare come vessillo di un settore giovanile capeggiato da un grande uomo come Carletto Confalonieri.

Franco Lombardo era presente anche in quei allenamenti, guardava con occhio cinico e riusciva a capire chi c’è l’avrebbe fatta! Riusciva a capire chi poteva essere il campione del futuro!  E fu proprio lui che per primo vide in Aldo Tilotta il Bomber che avrebbe scalfito a forza di bolidi la firma sulla rete della memoria dei tifosi.

Sempre presente !!!!! il Presidente !!! e presente è stato anche a Cammarata!!!!, ne sono certo, nello spareggio contro il Ribera, valido per la permanenza in eccellenza della sua Folgore, Franco Lombardo era con noi, anzi dirò di più era in mezzo al campo! Era il dodicesimo uomo con la maglia Rossonera, durante la radiocronaca sono stato tentato più volte nel dirlo, ma la foga e la passione mi hanno fatto esitare nel ricordare un grande uomo come lui!

A distanza di qualche mese da quello spareggio da parte mia arriva per Lei un “Grazie Presidente”…. Grazie  per aver bloccato quella palla nel centro d'aria di rigore nel corso del secondo tempo, quella palla ha avuto uno strano rallentamento l’erba sembra che sia diventata più alta in pochi secondi consentendo al nostro difensore di liberare l’aria!!!  sono certo che quella palla è stata frenata da Lei per evitare che l’accorrente giocatore con la casacca diversa da quella Rossonera potesse far male al suo giocattolo e ai suoi ragazzi!!!.

Questo articolo arriva online con qualche mese di ritardo, e di questo articolo fu messo a conoscenza anche il Primo Cittadino Gianni Pompeo e il suo Portavoce Alessandro Quarrato, con cui tanto tempo fa ebbi un colloquio, Telefonico (con il primo) e di persona con il secondo.
Al Sig. Sindaco durante il colloquio telefonico promisi un'intervista dove avremmo parlato della possibilità di intestare lo stadio a Franco Lombardo, si signori miei proprio così, dare il massimo dell’onorificenza al Fondatore della Folgore1945 Castelvetrano, è questa la proposta cui mi accingo a inviare a tutti! Credo che sia una cosa Giusta e Dovuta.

Quell’intervista al Sindaco della Città non è stata mai realizzata perche i miei molteplici impegni lavorativi non mi hanno consentito di trovare il tempo per poterla fare.

Una cosa è certa! il Sindaco Gianni Pompeo, uomo di Sport e affezionatissimo alla Folgore, quando apprese la volontà di portare avanti questa mia idea ne rimase entusiasta!!! la possibilità di poter intestare lo Stadio ad un uomo che ha dato tanto allo sport Castelvetranese gli avrà fatto luccicare gli occhi!!!

Ed è proprio a questa apertura del Sindaco che io mi riallaccio.

Avrei potuto mettere online un sondaggio facendovi la domanda....”siete d'accordo nell'intestare lo Stadio al Presidente Fondatore Franco Lombardo?” ma non lo ho fatto perche un sondaggio del genere doveva essere monitorato ora dopo ora affinché lo stesso risultasse il più trasparente e affidabile possibile.
Ho preferito chiedervelo di persona! ho preferito stare quasi un anno a parlarne con i tifosi, giovani e anziani e ogni volta che facevo la domanda la risposta era sempre la stessa "Si credo che sia giusto! Franco lo merita".
E' un giusto Tributo!!!!!!!

Il tributo dovuto a colui che negli anni 40, dal nulla, ha saputo creare una squadra di calcio che nel corso degli anni ci ha rappresentato in tutta italia!, Il giusto tributo a colui che, senza saperlo, ha costruito il nostro giocattolo preferito quello a cui siamo disposti a rinunciare alla Famiglia, a fare lo sforzo economico per andarlo a vedere quello che in una maniera o in un’altra ormai è dentro di noi!!!!!

Ci entusiasma, ci fa litigare, ci fa gioire!!!! Per gli sportivi Castelvetranesi L’amore è Rossonero e si chiama FOLGORE!!!! E tutto questo è grazie al Presidentissimo.

LA PASSIONE DELLA FOLGORE NON MORIRA? MAI!!!!!! E insieme alla passione ci sarà sempre Franco Lombardo padre costruttore della squadra della nostra città! La squadra del nostro cuore!

E allora senza nulla togliere al grande "Paolo Marino" a cui potrebbe essere intestata la curva rossonera o la tribuna, all'unisono, chiediamo che l'amministrazione comunale, nella voce di un qualsiasi Consigliere Comunale, proponga in seno al primo Consiglio di cambiare il nome allo Stadio.
Stadio Comunale "FRANCO LOMBARDO".
Chiudo questo articolo con la certezza che la proposta che parte da questo sito è una di quelle proposte che dovevano essere fatte dagli amministratori della nostra città, forse occupati da altri impegni e da altre problematiche! ….. Si !!!! ……Forse!!!!, ma adesso potete rifarVi! RicordandoVi che Franco Lombardo è la Folgore!!!!  e la Folgore è la città di Castelvetrano!!!
Intestiamogli lo Stadio!!!!!!!

Antonino Tuzzolino.

 

 



 



 

 


News  |  Stagione  |  Società   Stadio |  Multimedia  |  Squadra  |
Archivio   Community    Newsletter    Biglietti   Termine


 

Contatti: administrator@folgore1945.it  

           webmaster@folgore1945.it

info@folgore1945.it