Archivio News

Home  >>  News  >> Archivio >> Dicembre 2008

 

News di Dicembre 2008

 

 

 

  News | 19.12.2008 - 14:16


 

Le statistiche del girone di andata:
i "più" e i "meno" del campionato


Con la vittoria nel recupero di mercoledì del Bagheria a Carini si è concluso ufficialmente il girone di andata. Come ormai tradizione sottoponiamo alla Vostra curiosità le statistiche del campionato, e come si evince dai numeri in testa la situazione è ancora in divenire e sembra che il girone non abbia trovato la regina incontrastata.

Di contro in coda le statistiche negative sono appannaggio del Monreale ultimo in classifica e destinato, a meno di sconvolgimenti, alla retrocessione. Ben diverso il discorso play-out che vede invischiata la nostra Folgore        $hr€K

 

Le Statistiche sono raggiungibile dalla pagina "stagione" oppure seguendo questo link: statistiche

 

 

 

  News | 18.12.2008 - 17:52


 

I Complimenti della società e dei compagni per Di Carlo Cuttone e Migliore Vito
Festa e gioia nello spogliatoio!

La Folgore perfeziona tre prestiti! Spina, Ibrahim ed Errante al Salemi


Dopo l'annuncio ufficiale il Presidente Gaspare D'anna, il Mr. della prima squadra Gege Di Ruocco e Bruno Lombardo hanno reso visita negli spogliatoi delle giovanili per complimentarsi con i due neo-palermitani e con tutto lo staff di allenatori.

La Speranza è quella che il settore giovanile riesca a sfornare tanti altri campioncini.  freGuarda le foto

Ufficializzati intanto tre prestiti, Spina, Ibrahim e il portiere Errante si accasano al Salemi.

 

 

 

 

  News | 15.12.2008 - 23:26


 

Affare Fatto! Di Carlo Cuttone Lorenzo e Migliore Vito classe 1995 passano al Palermo Calcio!Un'altro Affare prestigioso concluso con una grande società.

 

Si è concretizzata in data odierna la trattativa di mercato giovanile fra il Palermo Calcio e la Folgore di Castelvetrano.
Il Nero su bianco è stato messo oggi pomeriggio nella sede legale del Palermo fra il rappresentante della società rosanero e il Presidente Gaspare D'anna, Di Carlo Cuttone Lorenzo e Migliore Vito classe 1995 del settore giovanissimi da oggi sono due giocatori del Palermo calcio.
La Folgore concretizza dunque questo affare che porta ancora una volta il sodalizio Castelvetranese all'apice del calcio Siciliano per la crescita e la valorizzazione dei Giovani.
Grande merito dunque a tutto il settore giovanile che con enormi sforzi economici e organizzativi portano avanti un lavoro sommerso che da frutti e onorabilità alla società!
Ai Tecnici delle giovanili con in testa il suo rappresentante Filippo Foscari, a cui si deve anche la rinascita della Società Folgore con l'acquisto del titolo anni orsono, vanno il plauso di averci visto giusto e di essere riusciti a mettere in risalto due giovani che adesso nelle file rosanero potranno avere una chance in più per poter coronare il loro sogno di calciatori.
Morale alle stelle per il Presidente D'Anna che unitamente a Bruno Lombardo e Filippo Foscari hanno raggiunto Palermo per concludere l'operazione.
Il Presidente, raggiunto al telefono dal sottoscritto, ha ringraziato e dato il merito tutto ai tecnici del settore giovanile, a cui lui è profondamente legato, affermando che la professionalità e la dedizione al lavoro dei tecnici ha reso possibile una tanto e preziosa trattativa che pone la Società Folgore in una posizione di vanto e orgoglio che pochi hanno!.
La presenza dell'ex D.G. Lombardo fa presagire forse qualche novità in seno all'assetto societario!!??!!, certo è che un suo reintegro nei ranghi darebbe sicuramente alla Folgore ancora una volta un uomo capace di interagire con società di grosso calibro (Vedi Udinese per Antonio Marino e Palermo adesso) e una persona in grado di individuare giovani che possano fare al caso nostro!.
La conclusione dell'operazione porta a Castelvetrano una ventata di entusiasmo e apre la porta a nuovi scenari che porteranno un maggior rapporto di collaborazione fra Folgore Castelvetrano e Palermo e perchè no, magari anche qualche giocatore che possa rafforzare la rosa dei prossimi anni, (ma questa è solo una mia idea).
Orgogliosi dell'operazione messa a segno dalla Folgore ancora una volta incoraggiamo gli addetti ai lavori a prendere questo successo come l'inizio di gloriosi trionfi che oltre all'investimento sui giovani deve contemplare la rinascita di una Grande Folgore vincente e trionfante in questa categoria che ancora una volta ripeto NON CI APPARTIENE.
Un grosso in bocca al lupo da parte di Folgore1945 a Lorenzo e Vito con la speranza che questo meraviglioso salto non faccia perdere loro la staticità nel terreno del mondo, Vi auguriamo di avere la giusta tranquillità e il giusto carattere affinché magari fra qualche anno........                                   Antonino Tuzzolino
 

 

 

 

  News | 14.12.2008 - 22:55


 

Audace Monreale - Folgore Sel. 0:3


La Folgore si conferma squadra da trasferta e batte nettamente il fanalino di coda Monreale.

Nessun problema per gli uomini di di Ruocco che già nel primo quarto d'ora passano in vantaggio con Cangialosi, al 34' raddoppia li Castri, al 30' del secondo tempo chiude Cacciatore.

In attesa del recupero tra Carini e Bagheria si chiude il girone di andata con i rossoneri ancora ai margini della zona play-out.

In testa il Villabate corona la propria rincorsa raggiungendo la vetta e si incorona campine d'inverno, anche grazie all'inaspettata sconfitta casalinga del Mazara contro un Agroericino che non molla la presa.

 

 

 

 

  News | 14.12.2008 - 01:19


 

Folgore due giovanissimi in procinto di passare al Palermo Calcio

Si rafforzano i rapporti fra Palermo Calcio e Folgore Castelvetrano

 

Mercato: Dal Carini ritorna ITALIA

Con cinque mesi di ritardo arriva l'attaccante Castelvetranese


 

Fare calcio non è una cosa facile, sopratutto nel sud di questa terra e sopratutto se la squadra milita in categorie basse come l'eccellenza, ma l'immagine della nostra Folgore sta per scalare un'altro gradino importante della sua storia!!!.

Nel mese di Maggio del 2008 con milioni di difficoltà, la dirigenza Rossonera era riuscita ad allacciare rapporti con la maggiore società calcistica della nostra isola, il Palermo Calcio, proprio nel corso di numerosi contatti telefonici e nel corso di una riunione tenutasi nella sede sociale del sodalizio Castelvetranese (di cui pubblichiamo le foto) che si erano incontrati gli intenti delle due società.

Le Mille difficoltà societarie rossonere i cambi di guardia dirigenziali avevano sopito gli intrecci frà le due società calcistiche.

E di poche ore fa la notizia che il Palermo Calcio nella persona del Dott. Argento è tornato a farsi sentire con la Folgore di Castelvetrano mostrando interesse per due giovani giocatori Castelvetranesi che militano nella squadra giovanile allenata da Totò Curiale, i nomi dei due giovani rimangono celati dall'anonimato ma saranno resi noti quando il trasferimento sarà effettuato!.

Una buona notizia dunque, una notizia che ci riempie di orgoglio e che finalmente sfatà quel tabu e da risposte alle tante domande che ci siamo posti un po tutti, il Palermo Calcio c'è!!! la società rosanero guarda con interesse nel calcio minore e la nostra Folgore fà parte di quella piccola schiera di squadre a cui il maggiore Club dell'Isola vuole attingere risorse per il futuro.

Questa notizia non lascia indifferente il sottoscritto che tante volte si era chiesto come mai il sodalizio guidato dal Dott. Maurizio Zamparini non avesse interesse a pescare in Sicilia e nelle categorie inferiori, Bhe forse le annose vicende giudiziarie accorse qualche mese fa portano una nuova ventata di aria fresca e porta Dirigenti seri come il Dott. Argento e i suoi Collaboratori a fare del Palermo una vera e propria pietra miliare della Sicilia!.

Se mai avessimo avuto un dubbio su cui tifare, ma non lo abbiamo mai avuto! possiamo dire che dopo questa notizia Castelvetrano sarà ancor di più vicina al popolo Rosanero.

 

Le buone notizie non si fermano qui!, è di poche ore fa la notizia ufficiale che la Folgore riporta fra le proprie fila l'attaccante Castelvetranese Italia proveniente dal Carini.

L'affare volge al termine con sei mesi di ritardo, il Castelvetranese infatti doveva vestire il rossonero già da inizio stagione ma per qualche motivo non se ne fece nulla!.

Italia dunque potrà affiancare il neo acquisto Li Castri nelle prossime partite con la speranza che il nuovo Duo d'attacco risolva i problemi del goal a  Mr. Di Ruocco.

 

La notizia dei due giovani Rossoneri ci riempie di orgoglio l'acquisto di Italia il ritorno del forte centrale De Maria, l'arrivo della punta Li Castri ci fanno ben sperare per il proseguimento del campionato ma la domanda è automatica: che cosa stà succedendo alla nostra amata Folgore???? forse dobbiamo ringraziare qualcuno!???! forse qualcosa si muove?? a chi il merito di questi arrivi e di queste meravigliose notizie?.

Sarebbe il caso  che il Presidente D'anna, anche perchè  nessun'altra fonte ci informa, che splende di luce riflessa, ci chiarisca le idee di chi continua a far brillare la Stella Rossonera e chi ancora oggi continua a tenere in alto l'immagine della nostra amata Folgore!.

Che ci sia lo zampino di qualche Dirigente del passato?

Al Presidente che invitiamo nel nostro muro l'ardua sentenza!

Antonino Tuzzolino

Guarda le Foto della Riunione fra Folgore e Palermo

 

 

 

 

  News | 11.12.2008 - 17:45


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LND - CU n.150


In merito alle gare del 07/12/2008 queste sono le decisioni del giudice sportivo riguardante i tesserati della Folgore:

SQUALIFICA PER UNA GARA
Termine Roberto

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVITÀ IN AMMONIZIONE IV infr.
Catanzaro Giuseppe

AMMONIZIONE II infr.
Bono Vito

AMMONIZIONE I infr.
Li Castri Daniele

 

Con la disputa della gara di ritorno tra Bagheria e Marsala, precedentemente rinviata si è completato il quadro dei quarti di finale della coppa Italia dilettanti fase regionale.

Questo è il quartetto di squadre che si incontreranno nelle semifinali: Acireale, Akragas, Bagheria, Milazzo. frerisultati

 

 

 

  News | 10.12.2008 - 18:00


 

Crisi Rosso-Nera!!!!
 

Mercato: Arrivano De Maria e Rustico (Marsala1912);

Partono Colosimo, Scuderi, Blandino, Cacciafede e Rallo

 

Musi lunghi, occhi arrossati dalla rabbia, silenzio tagliente e palpabile fra gli addetti ai lavori, la sconfitta frà le mura amiche contro il Carini ha fatto scoppiare la campanella d'allarme.

E Crisi!!!

Il Presidente Gaspare D'anna a fine gara ostenta calma e chiama tutti a raccolta intorno al giocattolo FOLGORE, tocca ancora una volta a lui far fare quadrato e dare l'input positivo per il rialzamento della china, proprio a Lui che in estate aveva rassegnato le dimissioni e fatto capire che voleva lasciare la Presidenza della Folgore, proprio a Lui che ne bene o nel male anche quest'anno fra mille difficoltà onora in totus gli impegni economici presi!.

Ma chi a raccolta, chi a fare quadrato chi sono gli uomini che devono vigilare al calvario rossonero? Presidente?????? a lei la risposta!!!!.

No! non voglio parlare degli errori fatti quest'estate e delle sue conseguenze, non voglio parlare dello sperpero di denaro, degli acquisti fatti, non voglio parlare della mancanza di programmazione che ogni anno ci portano a toccare con mani i bassifondi di una classifica di Eccellenza che una città come Castelvetrano dovrebbe comandare.

Non voglio parlare neanche degli uomini messi al timone di comando rei a mio giudizio di grandi errori!!!!.

Il Calcio di una volta era tutt'altra cosa, il calcio di una volta non aveva giocatori che guadagnavano £. 4.000.000 al mese, il calcio di una volta aveva uomini che onoravano la maglia e tante volte a quella maglia ci si affezionavano tanto da farne una seconda pelle.

Nella Folgore di una volta c'erano uomini capaci di risollevare la squadra con parole buone, una parola buona al momento giusto!, La dirigenza faceva quadrato, la Folgore si risollevava.

Dove è il calcio di una volta dove è la Folgore di una volta??.

La Folgore sinonimo di serietà e onorabilità! In tutti i campi in tutti i settori.

Quando mi vantavo di giocarci (seppur nelle giovanili) l'allenatore negli spogliatoi ci disse: “Ragazzi noi siamo la Folgore e  quando andiamo a giocare in certi campi e come se partissimo dall'1 a 0……… ci temono!!!! sol solo perché ci chiamiamo Folgore.

Particolarmente senso mi ha fatto l'affermazione di un tifoso nel muro di questo sito, nikname Gas Da qualche anno a questa parte non facciamo altro che prendere batoste e vivacchiare in eccellenza, facendoci deridere da mezza Sicilia, una volta la Folgore era un valore aggiunto per questa categoria, dopo tanti anni di militanza in serie D, le squadre che venivano a Castelvetrano ci temevano come la Juve in serie B, adesso vengono a passeggiare sui nostri resti...del tuo discorso caro utente condivido parola dopo parola! e ti chiedo di continuare ad amare questa MAGLIA, la maglia della nostra città, con la speranza di essere rappresentati in Sicilia e non, da uomini e giocatori che rispecchino la nostra storia.

Ancora una volta siamo chiamati a commentare un girone di andata disastroso, figlia di tutti gli errori commessi e figlia di qualche giocatore che non mette il giusto impegno in campo.

L'anno scorso sulla graticola fini Guido De Maria tecnico storico della nostra squadra reo di non dare una fisionomia alla formazione, e io fui uno dei primi a richiamare l'attenzione della società affinché si potesse dare un segno forte e tangibile con il cambio della guida tecnica.

A lui subentro Mr. Di Rucco che con un girone di ritorno fantastico porto la squadra a  toccare la zona Play Off! (ma questa ormai è storia!).

Bel gioco, cambi azzeccati giocatori motivati e unità di intenti queste erano state le prerogative della Folgore, questa era stata l'aria nuova portata dal giovane Mister.

E quest'anno??? cosa è cambiato Gegè??.

A Sentir parlare il popolo rossonero, la squadra è spaccata all'interno dello spogliatoio, si rivocifera di divisioni fra senatori e giovani, si risente parlare di troppe gelosie economiche, chi troppo e chi poco, si sente parlare di un Di Ruocco non più autonomo nelle sue scelte insomma troppe voci troppi dubbi!!!!!.

Noi non sappiamo se tutto questo risulti a vero, noi non siamo certi che ci siano questi problemi ma di una cosa siamo certi.............. oggi Mr. Di Ruocco non si tocca!!!!!.

Il Problema non è Di Ruocco il problema è da un'altra parte!!

Il Partenopeo oggi gode della mia e nostra fiducia non solo per il gioco fatto vedere lo scorso anno e per sprazzi di bel calcio dimostrato anche quest'anno ma sopratutto per il fatto che Gegè Di Ruocco ci crede!!!! ha accettato la panchina della Folgore a Luglio quando non si sapeva se si formava una squadra di calcio o una squadra di Majorettes e sappiamo che il Capitano di mille battaglie è un vero uomo, ha iniziato la preparazione atletica con giocatori certi e incerti sul loro futuro rossonero, ha avuto dalla dirigenza giocatori da lui non richiesti (le sue richieste le aveva fatte a Maggio dopo l'ultima partita di campionato) e non per ultimo ci sembra abbandonato!.

Contattato telefonicamente da Folgore1945.it, (non abbiamo avuto problemi per rintracciarlo) si è assunto in pieno le responsabilità sulla formazione messa in campo domenica contro il Carini ed è sicuro che prima o dopo la fortuna sarà dalla sua parte.

E' la formazione schierata Domenica contro il Carini ad aver fatto storcere il naso ai tifosi, che all'unisono non si spiegano come si possa continuare a fare affidamento su qualche giocatore e a lasciare in panca il giovane Cumbo che in quest'inizio di stagione ha dimostrato di essere un ottimo elemento su cui contare!.

La presenza di Mr. Moceri e il fantasma di Vito Signorello aleggiano come una scure in procinto di abbattersi sul collo dell'allenatore e riempiono la bocca di tutti i tifosi che in settimana credevano nel cambio della guardia.

L'Appello, forte, invece lo rivolgo al Presidente Gaspare D'anna affinchè possa abbandonare per un'attimo la qualifica di Padre putativo dei giocatori e per una volta assumere la figura di carnefice sia nello spogliatoio e sia nelle sedie dei comandi al fine di tutelare i suoi interessi, gli interessi di immagine societaria e gli interessi degli sportivi Castelvetranesi.

Si Presidente tocca a lei, scendere negli spogliatoi e alzare la voce contro quei giocatori che nel corso di questa prima parte del torneo hanno dimostrato poco attaccamento alla maglia con prestazioni calcistiche al di sotto della media e con atteggiamenti stucchevoli durante la gara che hanno messo in condizione la squadra di non dover disputare una degna partita.

Si Presidente tocca a Lei richiamare all'attenzione tutti i dirigenti, a dettare loro i compiti da tocca a lei curare gli interessi di una società che fra difficoltà e tristezze economiche rimane sempre la perla di una categoria che continuiamo a pensare non ci appartenga!.

 

Ombre e paure Dirigenziali non frenano il mercato rossonero

Lasciano la Folgore il portiere Colosimo ottimo professionista ma molto deludente frà i pali in quest'inizio di stagione vanno via pure Scuderi, Blandino, Cacciafede e Rallo.

La Folgore dopo l'ingaggio di Li Castri, attaccante proveniente dal Campobello, porta a vestire  Rossonero l'ottimo difensore De Maria ( ex Marsala1912 ed ex Folgore) che con Roberto Termine riformerebbe un'ottima coppia centrale (sempre che il più forte centrale della categoria ritorni ad essere il più forte centrale della categoria.......vero Roberto Termine????), a sostituire il partente portiere Palermitano è stato chiamato il portiere del Marsala1912 Rustico che dovrebbe insieme al compagno De Maria porre nero su bianco nella giornata di oggi.

L'attenzione della Folgore sul fronte mercato non finisce qui! Si punta a piazzare in prestito alcuni giocatori e ad ingaggiare un'altra punta affinché il girone di ritorno possa essere degno del nome FOLGORE!!!!

P.S. Mi auguro che gli acquisti siano fatti anche in virtù della prossima stagione calcistica!!!

Antonino Tuzzolino

Al Di la di tutto!!!!!   Bentornato De Maria ci sei mancato!!!!!!!

 

 

 

  News | 06.12.2008 - 15:30


 

Mercato: arriva Li Castri

 

Nuovo arrivo in casa Folgore, dal Campobello è stato prelevato l'attaccante Massimo Li Castri
Massimo, fratello di Carmelo passato di recente al Kamarat, lo scorso anno ha militato nel Cianciana in Promozione segnando 14 reti in 26 incontri, quest'anno non ha realizzato alcuna rete. Già a disposizione di Mister Di Ruocco potrebbe essere schierato domani nella partita con il Carini. Speriamo che sia l'attaccante tanto invocato dalla tifoseria.

                                                   foto: asdcianciana2000.it

 

 

 

  News | 03.12.2008 - 19:47

news


 

Confido nei miei uomini e nello sforzo societario, parole e musica di Mr. Di Ruocco

Folgore1945.it inaugura una nuova pagina multimediale dedicata alla voce rossonera!

 

Un punto in tre partite, pochini per il raggiungimento dell'obiettivo salvezza della Folgore!

Un momento non certo felice quindi per la compagine di Mr. Di Ruocco che dopo la sconfitta subita a Mazara confida in una grande prova di carattere fra le mura amiche contro il Carini avversario ostico che sicuramente non starà a guardare e confida anche in un ulteriore sforzo societario per colmare le lacune viste in attacco.

Consapevoli del fatto che siamo rimasti gli unici a parlare di Folgore e consapevoli del fatto che la nostra passione mai scemerà nei confronti della squadra della nostra città, a partire da oggi il nostro sito darà l'opportunità a tutti i tifosi rossoneri residenti e non- di sentire la voce dei propri beniamini!

Da oggi quindi diamo il via alle interviste di FOLGORE1945.IT.

Battezziamo la nostra nuova rubrica con le dichiarazioni rilasciate da Mr. Di Ruocco.

 

 
 

 

 



 



 

 


News  |  Stagione  |  Società  Stadio |  Multimedia  |  Squadra  |
Archivio   Community    Newsletter    Biglietti   Termine


 

Contatti: administrator@folgore1945.it  

           webmaster@folgore1945.it

info@folgore1945.it