Archivio News

Home  >>  News >> Archivio News >> Aprile 2009

 

News Aprile 2009

 

 

 

  News | 28.04.2009 - 14:33


 

Storia di una anno maledetto finito con un sorriso!

 

E si è conclusa la stagione calcistica 2008/2009.

Un'annata pallonara che ci ha regalato forti emozioni e portato l'adrenalina a mille in certe circostanze.

Per fortuna, ed è proprio a Lei che dobbiamo tutto, il campionato di eccellenza è terminato con una quasi insperata salvezza!.  Quest'ultima è stata ottenuta grazie alla vittoria su un tenace e mai domo Ribera che in quel di Cammarata non ha saputo approfittare del vantaggio che la classifica gli aveva regalato.

Ma partiamo da più lontano:

nella stagione 2007/2008 grazie all'opera maestra di Mr. Di Ruocco subentrato a Guido De Maria, la Folgore scioglie le fila, dopo aver conquistato la salvezza con cinque giornate di anticipo, con una sola certezza ovvero la riconferma del tecnico di origine Napoletana.

Lo stesso, infatti, viene convocato in sede per mettere nero su bianco e per stilare i correttivi da apportare alla squadra.

Come sempre negli ultimi anni dopo lo sciogliete le fila, i Dirigenti rossoneri pensano di più al mare che a riformare la squadra.

Il Mese di Luglio è un mese tetro per il Sodalizio rossonero, il Presidentissimo Franco Lombardo fondatore della Folgore 1945 ci lascia e con lui scompare l'uomo più rappresentativo della gloriosa e blasonata Folgore, il cordoglio per la sua scomparsa arriva da tutte le parti, dagli ambienti sportivi e dal mondo politico, Franco Lombardo lascia un vuoto incolmabile nel mondo dello sport.

Il lutto che la Folgore vive! è da presagio per quello che succede successivamente, infatti la crisi economica porta il Presidente D'anna a comunicare ai suoi soci l'impossibilità di poter gestire un'altro anno di campionato di Eccellenza e  presenta le proprie dimissioni dalla carica.

Sembra che sia arrivata l'ecatombe. sembra che sia arrivato il momento di dire addio alla Folgore Castelvetrano Selinunte, anche perche i tempi stringono i giocatori della Folgore non sanno cosa fare se rimanere e aspettare i risvolti o dare credito alle offerte pervenute e lasciare la città Castelvetranese.

Sono numerose le voci che si susseguono, una fra tutte è l'arrivo di una nuova cordata addirittura si vocifera di 30 Persone pronte a rilevare la folgore.

I dialoghi fra nuova cordata e  vecchia cordata sono fitti e pieni di dubbi fino a quando  Bruno Lombardo, più per affetto vivo per la creatura che Papà Franco ha creato che per altro, mette in moto tutti i  meccanismi consoni per saldare le due parti al fine di non fare scomparire la società rossonera(http://www.folgore1945.it/news/news_luglio2008.htm) anche perche il Presidente Gaspare D'anna sembra intenzionato a lasciare andare tutti i giocatori in rosa proprietari di cartellino.

E  dopo tanti tira e molla si intravede un po di luce!

Dopo una riunione fiume l'accordo sembra essere raggiunto! in società entrano i nuovi Dirigenti che prima di nominare il nuovo Presidente si accordano sul formare la nuova Folgore!

E' emergenza, nel mese di Agosto i giocatori importanti si sono ormai accasati, quelli che rimangono sono di seconda scelta e questo lo sanno tutti!

Ceduti Gancitano e Longo al Trapani e Giglio al Licata Mr. Di Ruocco e Bruno Lombardo tentano di fermare la partenza De Maria che ormai ha concluso con il Marsala ma nell'opera riescono a bloccare Termine che trattava con l'Akragas.

La Folgore deve rinforzarsi inizia la girandola di nomi da Raccuglia a Mandalari da Virga al portiere Amella, da Coco a Chemi ..... una infinità di nomi che non portano a nulla chi per un motivo o chi per un'altro a vestire la maglia rossonera non arriva nessuno!

Nelmese di Agosto arriva la prima sconfitta per Mr. Di Ruocco e il  2 a 1 contro il Campobello porta il sodalizio ad accellerare le operazioni, il 01 Settembre 2008 dopo una riunione fiume il nuovo sodalizio rossonero nomina Presidente della Folgore Salvatore Montoleone e insieme alla sua nomina vengono nominati tutti gli organi della Dirigenza!

E' Proprio il nuovo lavoro del neo D.S. Giovanni Messana che il giorno dopo porta a Castelvetrano i nuovi volti in casa Folgore! Arrivano infatti i vari Cumbo, Chifari, Cacciafede e il portiere Cerro, in trattativa anche altri giocatori come Gamboa e laveque (http://www.folgore1945.it/news/news_settembre2008.htm).

I Tifosi iniziano a sognare la rimodulazione di una squadra degna del campionato di eccellenza ma il 10/09/2009 arriva la doccia fredda il Signor Montoleone nominato presidente all'unanimità non ha accettato la carica e dunque la Folgore non ha un Presidente.

La notizia ci porta a redigere tre articoli il primo il 10/09/2008, il secondo di smentita l'11/09/2008 e l'ultimo che ha suscitato clamore e ammirazione il 12/09/2008 "La Folgore si ama ma chi la ama", che forse sensibilizza un po' gli animi qualche giorno dopo infatti il Sindaco della città Gianni Pompeo incontra il Presidente degli Industriali della provincia di Trapani ovvero l'Avv. Davide Durante persona sempre molto vicina alle sorti della Folgore e fra l'altro l'autore dell'iscrizione al campionato che si dovrà affrontare!.

Ma a tutti questi dubbi e a tutte queste incertezze quello che ne fa più le spese è Mr. Gegè Di Ruocco uomo tutto di un pezzo che pur con una rosa Scarsissima ha accettato la sfida!

Gegè infatti di necessità fa virtù e imposta una squadra imbottita di giovani che non sfigura davanti alle più blasonate squadre cogliendo però sconfitte cocenti che portano Scimemi e Cicciarella ad abbandonare la squadra.

Il primo in direzione Carini il secondo verso un certo ritiro dai campi da gioco vengono convinti dal nuovo Ds. Messana a rientrare in rosa.

Il mese di Ottobre porta un po' di sorrisi in casa Folgore sono infatti il pareggio con l'Akragas e la vittoria in trasferta contro il Marsala ad opera di un rientrante Vito Bono  a fare da gancio di traino per l'ufficializzazione del nuovo organigramma societario "Formato il nuovo organigramma societario" http://www.folgore1945.it/news/news_ottobre2008.htm .

Nello stesso articolo il sottoscritto ha uno sfogo contro le indecisioni di gente che per molto tempo si diceva vicino alla causa rossonera e che poi ha abbandonato la barca senza una ragione utile.

Dei 30 Dirigenti della nuova cordata ne entrano solo 3 (Messana, Romano e Como!) e questa sembra essere una disfatta per i tifosi.

L'addio dalla carica di Bruno Lombardo e di Annamaria Lombardo viene appresa dai tifosi in maniera diversa c'è chi gioisce e chi invece ne piange le conseguenze.

Il D'anna Ter inizia con dubbi e incertezze e la mancanza di comunicazione della nuova società viene manifestata il 28/10/2008 giorno in cui Mr. Bellomo accusa la Folgore di Falsare il campionato!! a difendere i colori rossoneri ci siamo noi di Folgore1945.it nessun altro all'interno della Dirigenza alza un dito contro tali affermazioni.

"Dichiarazioni  vaneggianti di Mr. Bellomo"

http://www.folgore1945.it/news/news_ottobre2008.htm

La nostra difesa sortisce i giusti effetti, lo stesso Mr. del Bagheria chiede scusa attraverso il Web.

Gli animi si calmano e le vittorie in campionato contro Favara e Gattopardo illudono i tifosi che si trovano la squadra a respirare aria di mezza classifica, ma Villabate e Mazara riportano con i piedi per terra gli undici Rossoneri, nel mezzo delle due sconfitte! la sconfitta più grande! quella della giornata rossonera contro il Campobello che innervosisce i tifosi che vengono bloccati alla porta d'ingresso sentendosi dire che l'abbonamento non è valido!

Nessuna comunicazione fatta in precedenza per avvisare i tifosi, solo un mini articolo nel GdS la stessa Domenica!

Gli animi si riscaldano e le accuse ai dirigenti tutti non mancano, sopratutto per la mancanza di tatto di chi sta alla porta di ingresso dello stadio.

Dicembre è anche il mese che fa risplendere la stella rossonera, vengono ceduti infatti due giocatori delle giovanili ad una squadra di Serie A ovvero il Palermo " http://www.folgore1945.it/news/news_dicembre2008.htm " tali Di Carlo Cuttone e Migliore Vito.

Nello stesso mese la Folgore, che annaspa in classifica, registra all'interno societario un'aria tetra, le difficoltà nel pagare gli stipendi è manifesta ed è grazie all'Avv. Durante che il tutto si rimette a posto .

Nello stesso mese si aprono le danze per il mercato, partono Colosimo, Scuderi, Blandino, Cacciafede e Rallo arrivano in rosa Li Castri, Italia  e sopratutto l'ex  De Maria.

I mesi successivi sono mesi maledettamenti ombrosi e bui i risultati non arrivano e la squadra sembra essere in bali adelle onde.

La Classifica si fa pesante e la tripletta di sconfitte contro Agroericino, Favara e Gattopardo porta il nostro sito ad una dura contestazione contro la società Folgore inerme davanti al disastro rossonero.

Il 24/02/2009 la Folgore esonera Gegè Di Ruocco, che già  in precedenza si era messo da parte ma la dirigenza aveva rigettato le dimissioni dopo il rifiuto di Riccardo Chico a guidare la squadra e dopo la riunione dei giocatori che hanno imposto Gegè ancora al Timone.

Tante voci e tanti allenatori! ma alla fine arriva Vito Signorello, capitano di lungo corso giocatore di grande esperienza, con passati anche da allenatore della stessa Folgore e dei cugini del Campobello di Mazara.

Gegè Di Ruocco va via! e oggi noi vogliamo ringraziare il partonopeo per tutto quello che ha fatto in questa annata! è stato lui a pagare più di tutti! è stato lui che si è caricato sulle spalle una squadra costruita in notevole ritardo e senza giocatori in certi ruoli!, Ha cercato di fare da collante fra le due dirigenze nel primo periodo e ha cercato di fare anche da papà ai giocatori in rosa più piccoli!

Grazie Gegè! sarai comunque e sempre il nostro Capitano!.

Vito Signorello ha poco tempo deve risollevare morale e portare quella ventata di aria frasca nello spogliatoio e ci riesce portando la Folgore al pareggio contro il Villabate.

L'avventura del nuovo Mr. dura poco! infatti rassegna le dimissioni per motivi personali proprio alla vigilia dello scontro fratricida contro il Campobello di Mazara, squadra con cui si lotta per l'accesso ai Plau out.

La Società è in fondo al mare! non si sa che pesci prendere e parte della Dirigenza è davvero nervosa!

In scena entra L'avv. Durante e l'ex D.G. Bruno Lombardo che dopo la sconfitta contro i cugini giallo-blu affidano la squadra a Mr. Filippo Foscari che senza pensarci un secondo accetta l'incarico!.

L'avv. Durante sceglie il nostro sito per mandare una lettera aperta ai tifosi dove lascia intendere che l'onore e la Gloria della Folgore saranno portati in alto da quel momento in poi, ma sopratutto fa ben sperare per la prossima stagione.

Quello che è successo lo sappiamo tutti, il pareggio con il Mazara la sconfitta in trasferta e la vittoria contro il Monreale che ci ha regalato la gloriosa vittoria nei playout contro il Ribera.

E Finita la stagione 2008/2009, è finita davvero bene! con l'entusiasmo a mille per una salvezza che ad un certo punto della stagione sembrava davvero insperata!

E' arrivata la salvezza grazie anche alla nuova tranquillita data dal nuovo tecnico Filippo Foscari che nelle ultime giornate ci ha fatto vedere e ammirare un ragazzo che sicuramente lui conosceva davvero bene, quel Licata che sulla fascia difensiva ci ha fatto davvero sognare per il futuro.

E adesso???...................lo dirò nel prossimo Articolo.

Tonino Tuzzolino

 

 

 

 

  News | 27.04.2009 - 16:35


 

Calcio Giovanile: Folgore-Aurora 1:1

 

Tra Sabato e Domenica si sono disputate le gare dei play-off Allievi e Giovanissimi. Per quest'ultima categoria la Folgore ha affrontato i pari età dell'Aurora Mazara, la partita si è conclusa sul 1-1 con gol di Cirillo per i rossoneri. Decisivo per il passaggio del turno sarà la gara di ritorno a Mazara di Domenica prossima alle 10.30.

Ecco il quadro completo dei risultati di ieri delle finali dei Giovanissimi regionali e gli accoppiamenti per il prossimo turno:

GIRONE ALFA

Calcio Sicilia-Sporting Bagheria 3-0
Palermo srl-Splendore Villabate 5-6 dcr

Finale: Calcio Sicilia-Splendore Villabate

GIRONE BETA

Città di Vittoria-Hellenika 2-0
Real Gela-Pantanelli 1-3

Finale: Città di Vittoria-Pantanelli

GIRONE GAMMA

Nuova Rinascita-Spar Calcio Catania 1-2
San Pio X-Capo d’Orlando 4-3

Finale: Spar Calcio Catania-San Pio X

GIRONE DELTA

Andata: Folgore Selinunte-Giovanile Aurora Mazara 1-1
Ritorno: Giovanile Aurora-Folgore Selinunte
(Gara di andata e ritorno ad eliminazione diretta. In caso di parità assoluta dopo il match di ritorno, si tireranno i calci di rigore per decretare la formazione qualificata al turno successivo.
 

 

 

 

  News | 24.04.2009 - 14:45


 

Calcio Giovanile: Play-off Giovanissimi

 

Lo scorso fine settimana si sono disputate le gare del secondo turno dei play-off di categoria: la Folgore opposta ai palermitani della Tieffeparmonval ha avuto la meglio col il minimo scarto con una rete di Pellicane.

La Folgore accede dunque alla fase Regionale incontrando in gare di andate e ritorno la vincitrice del girone B cioè Giovanile Aurora di Mazara; la prima gara si disputerà Domenica alle 11,30 a Castelvetrano.
 

 

 

 

  News | 23.04.2009 - 21:48


 

ANCORA QUALCHE ORA DI FESTA POI INIZIAMO A PROGRAMMARE!

 

Ringraziamenti e Programmazione per un futuro  tranquillo per la nostra amata Folgore.
 

Questo momento di grande festa per il raggiungimento dell'obiettivo della stagione non può farmi prescindere, personalmente e a nome della Società di rivolgere un sentito ringraziamento a tutti coloro che incondizionatamente e più specificatamente svincolati da FATTI, VICENDE,  INCOMPRENSIONI, EQUIVOCI, ERRORI, CONDIZIONI DI PERMANENTE TENSIONE E CONSEGUENTEMENTE DI PERDURANTE ASSENZA DI TRANQUILLITA', HANNO VOLUTO non far mancare  alla folgore SOSTEGNO, SOLIDARIETA', ATTACCAMENTO, AMORE, RISPETTO PER LA SUA STORIA ED I SUOI VALORI....

Ecco fra tanta gente che in queste settimane, per le strade, nei bar, nelle piazze ho sentito dalla mia "antica postazione" in questa giusta condizione non posso esimermi dall'inserire il vostro/nostro sito, stoico per abnegazione e spesso anche "supplente" di qualche lacuna che anche nel nevralgico segmento della comunicazione mai come quest'anno non abbiamo colto occasione di eliminare!

Grazie a tutti voi che con passione, responsabilità e talvolta anche costruttiva critica ci avete seguiti in questa stagione di grande sofferenza ma che ci ha dato fra i tanti tre verdetti:

1) ogni organizzazione tra uomini ha bisogno delle regole;

2) che dette regole vanno osservate anche quando "concorrono" con la naturale ambizione di ognuno di noi;

3) che pertanto qualsiasi organizzazione per di più portatrice di valori nel tempo come la nostra Società HA BISOGNO, in fase di programmazione di tutti gli accorgimenti organizzativi che generino poi SCELTE, FATTI, AVVENIMENTI E STAGIONI nel nostro caso che evitino tra gli errori inevitabili a chi opera quelli dell'improvvisazione in tutti gli ambiti foriera di negatività!

La gioia di queste ore non deve pertanto evitare ad un gruppo Dirigente maturo un'attenta e rigorosa disamina della stagione trascorsa con lealtà e spirito d'appartenenza senza crocifiggere nessuno ma evidenziando gli errori commessi che hanno comunque confermato gli  obiettivi della stagione:

1) il mantenimento della categoria;

2) la valorizzazione di tanti giovani anche provenienti dal nostro Settore Giovanile ivi compresa l'ultima guida tecnica a dimostrazione che la nostra opzione programmatica ha avuto una affermazione tale da collocarci ancora tra le Società che più di altre hanno costruito nel tempo un patrimonio ragguardevole di giovani calciatori in forza.

Per gestire questo tipo di Società occorrerà ancora meglio una Società tranquilla, non esaltata, determinata nei suoi propositi con la necessaria riservatezza da non confondere con "carboneria" ma nemmeno con "sbracamenti" di comunicazione materia a Voi cara e per me indispensabilie in un serio contesto organizzativo; una comunicazione calibrata anche severa quando occorre che non dia spazio a tante voci, logica più consona ad un'importante a volte persino indicativo forum tra tifosi che voi ben gestite ma che sia pertanto la sintesi, i tempi... la voce della Società!

Ancora grazie a tutti sportivi, tifosi collaboratori, tecnici ed atleti che seppure in condizioni descritte spesso e specie tra le mura amiche ci hanno delusi ma mai personalmente lasciandomi mai in questi anni la benché minima sensazione dell'inaffidabilità o per dirlo come piace a me di ragazzi che non siano "picciotti boni" profondamente legati alle cose che fanno e alla maglia che indossano... Poi è chiaro occorrerà rinforzare..cambiare anche regalando qualche bel nome alla "piazza" se ce ne fosse la possibilità ma sempre mi sia consentito con uomini prima di tutto "onorati" di venire in qualche modo ad operare nella nostra Cittadina prima nella nostra Società dopo! In ultimo credo di non sfiorare il narcisismo richiamando tutti alla considerazione/fatto che tutto il gruppo dirigente attuale e nessuno escluso asseconda con sacrificio inenarrabile non soltanto economico la propria passione per il calcio e per una delle pochissime buone cose che resistono nel tempo nella nostra Città che è la Società della Folgore ma ASSICURA a tutti, Istituzioni comprese che ringraziamo sempre fino ad ora, la possibilità della pratica sportiva dello sport più popolare nel mondo alle giovani generazioni castelvetranesi contribuendo ad indirizzarli ed evitare turbativa sociale! Ancora qualche ora di festa poi è già necessario programmare!!

F.to Bruno Lombardo

 

 

 

  News | 21.04.2009 - 00:35


 

Play-off/out: la vera sorpresa è la Folgore

 

A parte l'impresa, ampiamente commentata, della Folgore ai danni del Ribera, tutto come previsto negli altri spareggi del week-end.

L'Akragas, supportata da circa trecento supporter, doma sul risultato ad occhiali la sfida con il Carini di Mister Moceri, che saluta la categoria dopo alcune stagioni al vertice.

In chiave play-off, accedono al turno successivo, come previsto il Licata e lo Splendore Vllabate.

Nel girone orientale dell'Eccellenza passano il turno le nobili decadute: Ragusa ed Acireale; quest'ultima nel match disputato a porte chiuse a Caltanissetta contro un'arrendevole Due Torri. Si salvano invece il Rosolini ed Orlandina.
Questi i risultati: freplay-off/out

 

 

 

  News | 19.04.2009 - 23:00


 

Ribera 1954 - Folgore Selinunte  0:1

 

Con una prova tutto cuore la Folgore raggiunge un insperata salvezza frutto di impegno ed abnegazione. La partita non è stata bella, e non poteva essere diversamente, per buona parte del primo tempo il Ribera ha messo alle corde la difesa rossonera che di contro non riusciva ad organizzare un gioco d'attacco adeguato. Ma il calcio, si sa, è fatto di episodi! Ed è proprio su uno di essi la Folgore mette il sigillo su un'azione che poi deciderà la sfida: è il 30' punizione sulla trequarti, batte il giovane Licata, che aveva sostituito poco prima Scimemi gravemente infortunato, "spizzica" di testa Italia per Termine accorrente dalle retrovie che insacca. Il Ribera accusa il colpo è si innervosisce più del lecito; ne fa le spese Martorana che si fa espellere per un fallaccio sullo stesso Termine. Sembrava fatta ma ci pensa Montepiano a riequilibrare i giocatori in campo: nel corso di una innocua azione a centro campo atterra da tergo un avversario e l'arbitro non può far altro che estrarre per la seconda volta il cartellino rosso.
Il Ribera riprende vigore e prima dell'intervallo per ben due volte sfiora il pari, ma Denaro e l'immenso De Maria, il migliore in campo oggi, negano il pari.

La ripresa ovviamente si apre con lo stessa tema tattico, il Ribera all'arrembaggio e la Folgore a difesa del prezioso vantaggio, dopo un paio di brividi, i Crispini perdono lucidità e la loro azione si fa sempre più confusa e sconclusionata, di contro la Folgore con Cacciatore che nel frattempo aveva rilevato lo spento Italia, e Li Castri tenta qualche timido contropiede.
I minuti finali sono un susseguirsi di lanci lunghi per gli avanti bianco-azzurri che non sortiscono alcun effetto, anzi Denaro diventa inoperoso e dopo cinque lunghi estenuanti minuti di recupero l'arbitro decreta la fine dell'incontro, che sancisce la permanenza della Folgore nel massimo campionato regionale.
La festa pùò iniziare! fretabellino

Tonino Tuzzolino

 

 

 

 

 

  News | 15.04.2009 - 22:00


 

Ufficiale: Folgore - Ribera a Cammarata

 

Mancava solo l'ufficialità: la sfida clou del campionato di Eccellenza per i colori rossoneri si disputerà nello stadio Comunale "dei Salaci" di Cammarata.
La scelta non pare la migliore per quanto riguarda la logistica, ma il fondo campo in erba naturale sembra avvantaggiare gli uomini di Mister Foscari.
Speriamo comunque che il comune montano porti bene alla Folgore come lo scorso anno Castelvetrano portò bene al Kamarat di Mister Maggio che proprio sull'erba del Paolo Marino sconfisse ai play-out il Bagheria che, guarda caso, aveva una posizione di classifica migliore come il Ribera.

A parte la scaramanzia la Folgore arriva nel migliore dei modi a questa sfida, con tutti i suoi effettivi e in smaglianti condizioni di forma.

 

Questo il quadro completo dei freplay-off/out

 

 

 

  News | 15.04.2009 - 18:00


 

Folgore - Ribera - 90' per una stagione.
La Società mette a disposizione un Pullman "gratis" per seguire la squadra
 

Manca davvero poco alla sfida clou, quella che definirà i posti nel prossimo campionato di eccellenza.

Mr. Filippo Foscari ha recuperato tutti  i suoi uomini e unitamente a loro è pronto a dare battaglia nel prossimo ultimo e importantissimo match.

Vista l'importanza della gara, la società Folgore ha deciso di mettere a disposizione di tutti i Tifosi un Pullman.

Chiunque abbia intenzione di andare in trasferta puo' prenotare il posto sul pullman mandando una email al nostro sito all'indirizzo info@folgore1945.it indicando tutti i dati anagrafici, o recandosi presso l'agenzia Mondo's di Vincenzo Carrara in Via Marconi.

 

 

 

 

  News | 11.04.2009 - 14:43


 

Le Statistiche della Stagione

 

Come ormai di tradizione pubblichiamo la statistiche riassuntive della stagione regolare appena trascorsa.

Nonostante il recupero nel girone di ritorno rileviamo un crollo delle reti segnate rispetto allo scorso anno: 533 contro 611, il cannoniere principe, Ciccio Erbini, si ferma a quota 15 reti, lo scorso anno era stato Carbonaro con ben 22 reti. Tutto questo ulteriore sintomo di un livello medio del girone piuttosto basso. Rileviamo inoltre l'uscita di scena nel girone di ritorno dell'Agroericino tra i primati positivi, che ha dilapidato quanto mostrato nella prima parte del torneo. I record negativi sono "appannaggio" dell'Audace Monreale, bene il Favara che con uno strepitoso girone di ritorno cancella del tutto i suoi record negativi.

Per quanto riguarda i colori "rossoneri" ci distinguiamo per i risultati eclatanti nelle partite singole: migliore vittoria interna: 4-0 con Gattopardo e Parmonval, e peggiore sconfitta casalinga: 1-5 con l'Agroericino. Ben 33 giocatori schierati dai 3 Mister che si sono succeduti in panchina, numero del tutto simile alle precedenti quattro stagioni, ma che riteniamo eccessivo e sintomo di scarsa programmazione iniziale.        $hr€k  
      freStatistiche

 

 

 

  News | 02.04.2009 - 19:00


 

Pay-off/out: le date

 

Il Comitato Siciliano della Lega dilettanti  ha reso noto le date degli incontri di Play-off e play-out:
 

Campionato di Eccellenza – Promozione – Prima Categoria – Seconda Categoria
Prima Giornata Play Off - Play Out
Sabato 18/Domenica 19 Aprile 2009

Finale Play Off
Campionato di Eccellenza – Seconda Categoria
Sabato 25/Domenica 26 Aprile 2009
 

Le partite saranno disputate in campo neutro. Le sedi saranno rese note successivamente.

 

 



 



 

 


News  |  Stagione  |  Società   Stadio |  Multimedia  |  Squadra  |
Archivio   Community    Newsletter    Biglietti   Termine


 

Contatti: administrator@folgore1945.it  

           webmaster@folgore1945.it

info@folgore1945.it