Nota Stampa Ufficiale Folgore

By on lunedì 10 ottobre 2011

COMUNICATO UFFICIALE ASD FOLGORE

Mai avevamo pensato di dover scrivere di una gara bella dal punto di vista del gioco ma brutta per quanto riguarda fair-play sia in campo che sugli spalti. Non vogliamo parlare di calcio giocato, quello è stato visto da tutti ma vogliamo fare una replica a quanto scritto dal sig. Campisi sul sito del Mazara calcio. Nessuno ha volutamente dato le formazioni sbagliate ai giornalisti mazaresi.Non ci sembra di essere stati poco ospitali, se poi essere poco ospitali significa concedere ben 40 accrediti alla squadra ospite allora lo siamo stati. Le distinte in possesso dei giornalisti delle varie emittenti tv (tranne televallo) sono uscite fuori dall’ufficio stampa del Mazara che ha chiesto l’undici rossonero alla dirigenza folgorina (che ha dato quella che in quel momento era la formazione ) e non all’ufficio stampa. Non era assolutamente compito loro distribuire le distinte non ancora ufficiali agli organi di stampa.Mister La Bianca poco prima di entrare in campo ha ritenuto opportuno ritoccare la squadra che sarebbe scesa in campo (fino a quel momento nessuna formazione era stata data dall’ufficio stampa della Folgore a nessuno) e quindi quest’ultima è stata riscritta e distribuita, ribadisco non sostituita ma distribuita in quanto fino a quel momento l’ufficio stampa non aveva dato nulla di ufficiale. Arrivando sugli spalti a partita iniziata appunto per questo disguido la formazione è stata distribuita a testate giornalistiche e tv (tanto che Televallo aveva quella esatta) gli altri ci hanno detto che avevano già tutto. Noi non potevamo sapere che il Mazara a casa nostra aveva dato le formazioni alle emittenti televisive e di conseguenza non potevamo sapere che avevano quelle sbagliate. Nessuno scherzetto da parte nostra, se ognuno avesse rispettato i suoi ruoli (quando la Folgore gioca fuori casa nessun rossonero si permette di distribuire formazioni a nessuno, spetta alla squadra di casa) i giornalisti avrebbero avuto tutti i nomi corretti. Quindi sig. Campisi nessuno scherzo ma forse solo il poco buon gusto da parte vostra di venir a fare i padroni in casa di altri. Ovviamente nessuna polemica con la società mazarese ma era giusto chiarire come sono andati i fatti vista la sottile ironia fatta nei nostri riguardi.

L’addetto Stampa Annamaria Lombardo

About Tonino Tuzzolino

2 Comments

  1. piero

    martedì 11 ottobre 2011 at 09:35

    Volevo rispondere a quel giornalista che scrive, il calcio e’ passione, sono assolutamente d’accordo con lui, quindi mi chiedo cosa ci sia di piu’ passionale di esultare quando la tua squadra va in goal? E’ stata questa la miccia che ha fatto esplodere di rabbia alcuni tifosi della folgore, il mazara segna ed io esulto alzando le braccia al cielo e gridando gooooooooooooooooooaaaaaaaaaaalllllll. E’ successo il finimondo, sono stato minacciato d’avanti a mia moglie e ad mia figlia di non uscire dal campo in perfette condizioni fisiche se non me ne fossi andato immediatamente, lo trovo veramente vergognoso!! Io ho pagato il biglietto, sono libero di esultare se segna la mia squadra, quindi trovo tutto questo vergognoso e sopratutto immaturo, sono queste persone che devono portare il cane a passeggio, non le famiglie che la domenica vanno a vedere la partita di pallone per divertirsi.

  2. Tonino Tuzzolino

    martedì 11 ottobre 2011 at 19:09

    Carissimo Sig. Piero Cristaldi!
    Inizierei con lo specificare che il sottoscritto non è un giornalista, bensì un Tifoso della Folgore nonchè il co-editore del sito su cui Lei sta navigando!
    Sono perfettamente in sintonia con il suo pensiero, Lei è libero di esultare al Goal della sua amata squadra, ma non perchè ha pagato il biglietto ma solo e solamente perchè lei è tifoso e come tale la passione lo spinge ad esultare per la squadra per cui Lei fa il tifo.
    Vede il fatto che è successo a Lei, quello di essere minacciato e per lo più davanti ai suoi familiari è da condannare ed io per primo le manifesto la mia solidarietà!.
    La invito però a riflettere su un fatto!!!! A Mazara i tifosi rossoneri sono liberi di poter esultare al Goal della Folgore??? o Elementi BECERI e con poca intelligenza si comportano in eguale maniera di quelli che sono stati beccati da Lei al Paolo Marino????? Sarebbe opportuno Carissimo Sig. Piero fare una cernita delle persone che entrano allo stadio e potersi godere la partita tranquillamente con i propri Familiari.
    La Invito altresì a riflettere su un’altro fatto!!!! Lei ha visto in che modo alcuni dei suoi “Compaesani” hanno esultato al Goal del Pareggio e successivamente a quello della vittoria??? Forza schernendo e deridendo anche con gesti poco consoni alla persona umana i “Padroni di Casa?”.
    La Invito altresì a riflettere come possa fare una gloriosa società come il Mazara a lanciare un comunicato stampa dicendo che la Folgore (Società) è stata poco ospitale!
    Le garantisco, essendo stato nei spogliatoi a fine partita, che IL MAZARA CALCIO è uscito dallo stadio stringengo la mano a tutti i Dirigenti e a tutti i giocatori.
    VERGOGNA lo grido a gran voce! e lo riscriverei altre 1000 volte qualora vedessi il becero atteggiamento di alcuni giocatori all’interno dello stadio e dei tifosi in tribuna!!! che siano di colore GIALLOBLU e/o ROSSONERO o di qualunque altro!
    Per mè lo SPORT è SPORT!!!! e non GUERRIGLIA!!!!!!!
    Forza FOLGORE!!!!! Sempre e Buon Calcio a tutti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *