Mercato: Colpo Folgore arriva Gulino

By on mercoledì 19 dicembre 2012

Mercato: Gulino e Vaiana,  aspettando Montepiano (A Gennaio)

Spending review, anche in casa Folgore è stata parola citatissima.

I Dirigenti Rossoneri hanno dovuto rimettere mani al piano economico finanziario per garantire tutti i giocatori e per allestire una squadra degna del nome Folgore con la consapevolezza che l’obiettivo salvezza è in primo piano.

Dopo le dimissioni del Mr venuto da Marsala, tale Gerardi, e dei suoi amici, il Presidente Rossonero Scaglione ha  ridisegnato le strategie e la squadra, se ci sia riuscito bene o male questo lo sapremo a fine anno quando la classifica parlerà chiaro.

Ad oggi e rispetto all’inizio del Torneo sono da annoverare nella lista dei partenti i Sig. Tripodi, Testa, Buffa, Italia(problemi fisici), Barraco, Porto e il giovane Caruana, un plotone di giocatori che per un motivo o per un’altro ha preferito lasciare la società di Via Marsala (propongo di cambiare nome alla Via) e accasarsi altrove.

Uno fra tutti, tale Alex Porto giocatore di notevole importanza nello scacchiere Rossonero,  si è accasato a Marsala nella squadra del suo fidato tecnico Gerardi che lo ha accolto sotto l’ala protettrice del tecnico Angelo Sandri,  sgomento e tristezza per i sostenitori rossoneri che in lui vedevano il perno della squadra Castelvetranese.

In Via Marsala non hanno preso fazzoletti bianchi e tanto meno secchi per convogliare le lacrime, hanno alzato le maniche della camicia, spostato la cravatta e pensato quali erano i puntelli giusti.

Convinto Tummiolo a rimanere in casa Rossonera, per la gioia dei sostenitori rossoneri, (abbassarsi l’ingaggio oggi è cosa da uomini veri) ha infoltito la squadra di Mr. Foscari con Montagna (Ex Rossonero proveniente dal Mazara), Volpini (Ex Rossonero proveniente dall’Aragona) e in quest’ultime ore (poco prima della chiusura delle liste) ha messo a segno il colpo tanto sperato dai tifosi, Nanà Gulino, navigato calciatore che ha assaporato i campi di calcio professionistici trovando consacrazione a Foggia, laterale avanzato della squadra, fino a poco tempo fa ha giocato con i verdenero dello Sciacca, il forte giocatore arriva a Castelvetrano con convinzione e con la consapevolezza di non essere un giocatore pronto ad appendere le scarpe al chiodo e promette sicuramente scintille in campo proprio come faceva una volta (FOggia-FOlgore, stessi colori, stesse prestazioni!).

Altro acquisto dell’ultima ora è Giuseppe Vaiana, anche lui ex Rossonero, Castelvetranese puro sangue e pronto a mettersi l’armatura per affrontare quella che sarà una battaglia, il Difensore è pronto a dare aiuto ai suoi compagni nel reparto arretrato dove Volpini e Mangiaracina sembrano essersi accaparrati  i galloni sul campo.

Già da Domenica potrebbe essere a disposizione anche Giacomo Montepiano (Ex Mazara), che dopo la parentesi in gialloblu terminata tristemente ha ri-schiacciato l’occhio ai colori della sua città,  il giocatore Castelvetranese, dopo Kamarat, potrebbe non essere presente nei match successivi (due) per motivi di Lavoro.

Oltre a quelli sopra citati sono stati ingaggiati anche: Siragusa classe 95 che si allena con i rossoneri da una settimana e Li Manni (Attaccante).

Per dire il vero la Folgore ha provato a portare altri giocatori cercando di convincerli della bellezza del progetto, Jimoh ha dato forfait  preferendo il Marsala e i suoi soldi, Scimemi poteva venire ma il lavoro “quello vero” non ha permesso, al forte difensore, il suo riavvicinamento e non per ultimo Domicolo (ex Trapani), trattato insistentemente, ha preferito il Riviera Marmi per la vicinanza con la sua città natale Trapani.

Mercato Chiuso, la Folgore è pronta per la sfida di Domenica prossima contro il Kamarat, i tifosi sono pronti ad applaudirli ed a farsi trascinare dalla loro grinta perché Foscari, l’allenatore venuto da Castelvetrano, la grinta la somministra allenamento dopo allenamento con pazienza e dedizione con la consapevolezza che il primo a prendersi le colpe per eventuali disfatte sarà lui.

La parola “SCARICARE” non fa parte del suo vocabolario.

Per salvarci ci vogliono i piedi buoni ma sopratutto, determinazione, grinta, cuore e gruppo proprio quella vista domenica scorsa al Paolo Marino.

Ora e per sempre, fino alla fine, FORZA FOLGORE, FORZA RAGAZZI.

www.folgore1945.it da il benvenuto a Nanà Gulino, Giuseppe Vaiana, Siracusa, Li Manni e Giacomo Montepiano e augura a tutti loro di conquistare il cuore dei tifosi Rossoneri.

 

About Tonino Tuzzolino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *