Le decisioni del Giudice Sportivo

By on giovedì 13 novembre 2014

giudice-sportivo

 I “fattacci” di Folgore – Aragona lasciano il segno

Come era prevedibile l’indegna gazzarra che ha segnato la fine del primo tempo di Folgore-Aragona ha lasciato i suoi segni nelle decisioni del giudice sportivo.

Squalificato per ben tre turni Castiglione Giovanni per, almeno cosi recita il referto,  “grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario”.  In sostanza il Castiglione ha cercato di farsi giustizia da se tentando di aggredire alle spalle il Carovana reo di avergli sferrato una gomitata al volto, in azione di gioco, e avergli procurato ben cinque punti di sutura all’arcata sopraccigliare.

Se la cava con una sola giornata di squalifica Calogero Carovana, che paga essenzialmente solo per  la  controreazione, a causa della quale è stata espulso e non per il gioco violento. Squalificato anche Di Domenico Giuseppe dell’Aragona, anch’esso per un turno.

L’episodio in questione è uno di quelli che non fa proprio bene al calcio in generale ed a quello dilettantistico in particolare, dove nessuno è immune da colpe o che può ergersi a vittima. Se volgiamo bene a questo sport ci si deve dare una calmata ed abbassare i toni.

About $hr€k

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *