Kamarat 1 – Folgore 0, decide Rappa

By on lunedì 10 settembre 2012

Kamarat di misura, la Folgore c’è!

E’ stata una discreta partita quella giocata ieri dalla Folgore, forse il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio viste le circa 6 palle goal avute dalla squadra di Mr. Gerardi, ma la dura legge del goal premia il meraviglioso tiro di Rappa che al 22 minuto ha messo la sua firma e ha dato i tre punti alla squadra Agrigentina.

Folgore in avanti quasi subito e su un assist di Porto, Testa piazzato a tre metri dalla linea di porta colpisce a colpo sicuro ma uno strepitoso intervento di Ilardi nega la gioia agli undici Rossoneri.

Il Kamarat spinge bene e la Folgore controlla nel cerchio di centrocampo.

Al 22 il tiro della domenica dopo una preparazione eccellente, palleggio dal vertice alto dell’aria di rigore da parte di Rappa che al volo calcia un tiro fantastico che si insacca all’incrocio della porta difesa dell’incolpevole Longo.

La Folgore accusa il colpo ma reagisce costruendo buone trame da gioco e qualche azione goal la più nitida da parte di Tummiolo che tira in porta e colpisce il palo, la palla ritorna in campo e colpisce la schiena del portiere che fa rotolare la palla verso la porta ma il fischio dell’arbitro per fuorigioco di Messana blocca l’azione.

Nel secondo tempo le due squadre cercano di pungersi a vicenda il Kamarat va vicina al raddoppio in un paio di occasioni e la Folgore risponde colpo su colpo.

L’azione più nitida a favore della Folgore arriva dai piedi di Biundo che dopo aver preso palla si proietta verso la porta difesa da Ilardi, dribla tre avversari e tira in porta per il miracolo del portiere agrigentino.

Prima della chiusura dell’incontro il Kamarat prova a chiudere la partita e solo uno strepitoso Longo evita il raddoppio dei locali.

Nota negativa per la formazione Castelvetranese il rosso diretto per Tummiolo che con molta probabilità non sarà presente per le prossime due gare della sua squadra.

Dopo il secco 0 – 6 contro il Raffadali si è vista sicuramente un’altra squadra, una Folgore più compatta e più sicura di se, segnale positivo per un campionato nel quale bisogna mettere grinta e determinazione per sopperire alle lacune viste nel gioco e su cui Mr. Gerardi deve continuare a lavorare duramente.

Domenica a Castelvetrano arriva la Leonfortese di Mr. Mirti e di Carbonaro  vincitrice della prima in casa contro il San Giovanni Gemini per 3 a 2, una partita dura e con il risultato in bilico, dopo il brutto debutto il pubblico rossonero si aspetta la fiammata d’orgoglio.

Kamarat: 1.Ilardi, 2.Di Giovanni (30´ 13.Rappisi), 3.Tarantino, 4.Lupo, 5.Messineo, 6.Inguglia, 7.Magliocco (84´ 18.Campione), 8.Rappa, 9.Guercio (74´ 16.Margarini), 10.Di Piazza (K), 11.Sgrò
A disposizione: 12.Bonito, 14.Di Stefano, 15.Casisa, 17.Bollino
All. Marco Aprile
Folgore: 1.Longo, 2.Alagna, 3.Morici (72´ 16.Barraco), 4.Messana, 5.Lombardo, 6.Tripodi, 7.Caruana (52´ 13.Mangiaracina), 8.Tummiolo, 9.Testa (86´ 17.Biundo), 10.Avtandil, 11.Porto
A disposizione: 12.Sciara, 14.Di Carlo Cuttone, 15.Parisi, 18.Turano
All. Matteo Gerardi
Arbitro: Pennino (PA) Assistenti: Gambino (PA) – Ammirata (PA)
Reti: 21´ Rappa (K)

Ammonizioni: 2.Di Giovanni (K), 4. Lupo (K), 9. Guercio (K) – 1. Longo (F), 5.Lombardo (F)
Espulsioni: 91´ 8.Tummiolo (F)

About Tonino Tuzzolino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *