Giù la maschera

By on mercoledì 15 giugno 2011

Giu’ la maschera, basta indecisioni nel bene o nel male, PAROLA D’ORDINE  PROGRAMMARE!

Ritorniamo a parlare di Folgore  e cerchiamo di fare un po di chiarezza sullo stato di empasse che la società Castelvetranese vive oggi. Tutti siamo a conoscenza del fatto che oggi a tirare le fila societarie è il Sig. Cottone nominato commissario straordinario del sodalizio al fine di poter cercare, riunire e assoldare quanto più imprenditori  per fare ripartire la Folgore la prossima stagione.

Ormai siamo abituati a vivere i mesi estivi con l’apprensione del “che sarà?” e credo che questa è una delle cose più negative che possano esistere.

Il “Che sarà” è sicuramente sinonimo di scarsa organizzazione e di assenza di progetto onde per cui dobbiamo affidarci alle voci di corridoio, a volte quelle del bar, per cercare di capire cosa stanno facendo i Dirigenti Rossoneri del giocattolo Folgore.

La stagione appena trascorsa ha lasciato segni inequivocabili di scollamento dirigenziale e di assuefazione da calcio.

I Dirigenti che si sono stancati sono tanti come ad esempio, Pasquale Romano, rientrato nei ranghi dirigenziali con compiti importanti all’interno del sodalizio, ma il noto imprenditore locale durante l’anno calcistico trascorso non ha condiviso l’operato dei suoi colleghi che allo spettro di una eventuale retrocessione hanno preferito cambiare rotta affidando panchina e nuovi innesti a Toto’ Brucculeri considerato l’artefice della salvezza rossonera.

L’imprenditore Castelvetranese aveva, unitamente agli altri, nel corso dell’inizio di campionato un solo obbiettivo ovvero quello di puntare tutto sui giovani locali a prescindere dal risultato finale e tutto nel pieno rispetto del badget economico risicato messo a disposizione ad inizio anno.

Condividere la scelta della società o meno è sicuramente un convincimento proprio, ci sono  infatti tifosi che hanno apprezzato la riforma della squadra nel corso dell’anno e  chi dice che bastava innestare la squadra con due o tre giocatori  lasciando in carica l’esonerato Catalano, che a differenza del suo successore non ha vuto la possibilità di guidare un gruppo con giocatori più importanti.

Insomma si sa il calcio è bello perche ognuno puo dire la sua!.

Ormai è solo economico l’impegno dell’ex patron Davide Durante che a onor del vero non è mai mancato nel corrispondere alla società Folgore il suo contributo, ma i tempi in cui il Presidente degli Industriali di Trapani si occupava in prima persona delle mosse di mercato e delle strategie stagionali sono ormai trascorse da un pezzo.

Il Presidente D’anna non ha parlato molto nel corso di questo torneo ma tutti sanno che è sempre lui il vero Patron della società, colui che mette più degli altri nelle casse dirigenziali e colui che si presenta qualora ci sia una personalità da accogliere non ultimo il ritiro del premio prestigioso dato alla Folgore Castelvetrano a  Roma, e  sembra essere ancora lui colui il quale sta tentando di portare avanti la “baracca” Folgore.

Non per ultime le dimissioni dell’ormai ex Presidente  Bruno Lombardo che proprio alla fine del mese di Giugno resterà all’interno della Dirigenza con la sola qualifica di socio sostenitore, certo retrocedere proprio nell’anno in cui il Buon Presidente ha avuto una grande carica all’interno della lega sarebbe stata una macchia indelebile e la voglia spasmodica di vedere sempre di più il gioiellino “di famiglia” retrocedere lo ha portato a fare scelte pesanti,  sicuramente a favore dei colori rossoneri, ma anche lui in questa stagione ha commesso i suoi errori come tutti i Dirigenti.

La stagione appena trascorsa che sicuramente avrà visto un dispendio economico più alto, ma c’è chi dice no!, delle altre stagioni è frutto della solita indecisione di inizio anno, è frutto dalla mancanza di programmazione e dell’armiamoci e partiamo ……..e……. vediamo che strada si presenta, proprio come accade da diverse stagioni e proprio come accadrà anche nella prossima.

Se è vero che ogni tifoso Castelvetranese sogna una Folgore spettacolo e una squadra ai vertici della Classifica è pur vero che la programmazione è alla base di tutto. Se quest’anno si è rischiato di fare i play off con l’avvento di Brucculeri e dei nuovi innesti ci chiediamo e scusate l’osservazione: Se Brucculeri fosse arrivato prima? se questi innesti fossero stati programmati prima? non si poteva puntare a qualche cosa di più importante portando più gente allo stadio e quindi maggiori introiti? senza contare che le spese sarebbero state anche di meno?? non si poteva pensare, prima, a prendere un nuovo tecnico visto il girone di ritorno di Mr. Catalano dell’anno precedente?

Ma il rovescio della medaglia dice, perche non continuare ad affidare la squadra a Catalano e dargli i giocatori che sono stati dati a Mr. Brucculeri?, chi c’è lo dice che con questa squadra il primo tecnico Marsalese non sarebbe  riuscito a portare il pianeta Folgore ugualmente alla salvezza?

Sappiamo tutti che con i se e con i ma non si arriva da nessuna parte, ma un’affermazione c’è! e la diciamo! La FOLGORE HA BISOGNO DI PROGRAMMAZIONE E OBIETTIVI FERMI.

Se si vuole punatare sui giovani che si allestisca una squadra di giovani locali e non senza pensare al risultato finale, magari potra essere il preludio per rialzare la testa e annoverare davvero la Folgore nel contesto delle Fucine dei giovani più importanti della Sicilia.

Se la Dirigenza in essere, come più volte manifestato, ma mai con cumunicati ufficiali non ha più voglia di continuare, perche le risorse sono finite o perchè non c’è piu voglia, che escano allo scoperto e che dicano a TUTTI che lasciano completamente la squadra a disposizione di qualche altra cordata e/o persona interessata.

Siamo a conoscenza, ma non abbiamo attestati documetari che lo asseriscono con certezza ma soltanto un mio colloquio personale con persona che reputo attendibile “la ricerca delle notizie la facciamo cosi'”,  che al sodalizio rossonero si erano avvicinate persone pronte a subentrare all’ attuale  gruppo Dirigente magari cercando di fare rimanere dentro anche persone dell’attuale sodalizio ……ma alla richiesta di somme economiche (in barba a quanto ho scritto nel vecchio articolo) gli stessi si sono di nuovo riallontanati.

Ma allora? è vero?…( metto sempre una percentuale di probabilità sul fatto che non lo sia) a che gioco stiamo giocando? La FOLGORE di chi è?? la FOLGORE chi la vuole??? GIU’ LA MASCHERA E SPIEGATECI COSA STA SUCCEDENDO!

Ricordo che qualcuno ad inizio campionato mi disse, affidandomi le pagine ufficiali della società su internet, che il colloquio con i tifosi è importante per farli riavvicinare! e allora dove è? c’è mai stato?

Non voglio tornare sul mio autoallontanamento dalla gestione del sito ufficiale della Folgore ( per onor di cronaca e per qualcuno che mi ha criticato quest’anno sul muro…… la richiesta di non gestire le pagini ufficiali la feci a soli 2 mesi dal mio ingresso e per onor di cronaca quel sito è stato ricostruito da zero per uno pseudo attacco di hacker a cui io ancora oggi non credo!!!)  ma una cosa voglio dirla….. quando un dirigente e/o collaboratore parla all’interno di un muro libero dei tifosi non è da cancellare dalla faccia della terra …anzi!!!!  c’è ne fossero!!!! DIALOGO, SPIEGARE E CHIARIRE è cosi che si parla con la gente e cosi che non si illudono i tifosi!!!

Per concludere credo di fare più il  bene della squadra che amo enormemente da uomo LIBERO che con incarichi societari e cercherò di farlo fino a quando ne avrò voglia, farò e dirò tutto ciò che mi è concesso per il bene della Folgore.

All’accordo di Mr. Brucculeri con il Ribera con a suo seguito Saheed Jimooh, a cui i tifosi rossoneri augurano un mondo di bene, i tifosi hanno abbassato le braccia perche c’era ancora chi, come me, pensava che di fatto qualcosa si poteva ancora fare con i ragazzi della stagione 2010/2011.

Ultima e non di scarso spessore è la notizia di una riunione fatta Giovedi scorso 09/06/2011 a Salemi.

A sedersi intorno ad un tavolo sono stati i Dirigenti Rossoneri, fra cui il patron D’anna e l’ex Presidenet B. Lombardo, e i dirigenti del Salemi Calcio nella persona del suo Presidente Giacomo Scimemi e qualche altro Dirigente, oggetto dell’argomento è stata la COLLABORAZIONE FRA LE SOCIETA’.

A far richiesta di questa riunione , SEMBRA, essere stato il sodalizio della vicina Salemi che ha cercato di mettere le basi per una collaborazione e un’interscambio di giocatori.

A differenza di quanto trapelato in città, FUSIONE e/o SCAMBIO DI TITOLI, l’oggetto del dialogo è stato proprio quello di cercare di riunire le forze per affrontare nel migliore dei modi il campionato di eccellenza da una parte e quella di promozione dall’altra.

L’esito dell’incontro ha sortito buoni effeti di comunicabilità ma mentre la Folgore potrebbe dare in prestito qualche giovane ai cugini salemitani lo stesso non possono fare loro per aiutare i rossoneri.

E quindi? adesso che si aspetta?

Che oggi si mettano le basi per la stagione 2011/2012 perdere tempo è vitale!!!

Se i Dirigenti in essere non vogliono più continuare che lo dicano attraverso comunicati ufficiali per dar modo  ad altri di avere la possibilità di “prelevare” (Credo a costo ZERO!!!) la società e per avere il tempo utile per costruire la stagione futura.

Se invece si vuole continuare, perche perdere tempo??? perche non PROGRAMMARE per una volta nella storia.

Le scelte sono tre!!!!

allestire una squadra per rimanere in eccellenza con giocatori di categoria (con un certo costo)!,

allestire una squadra per puntare in alto (con un’altro costo) UTOPIA ma forse se si richiamano quei dirigenti che volevano entrare…….,

puntare tutto sui nostri giovani (Anche con il rischio di retrocedere “ma basta dirlo prima”),  magari chiamando in squadra giocatori castelvetranesi accantonati anzitempo, magari facendo ritornare quel Catanzaro mandato fuori rosa (adducendo motivi lavorativi ma sappiamo che sarebbe rimasto anche con sacrifici), magari pescando dalle squadre dei paesi vicinori, magari chiamando qualcuno che a castelvetrano verrebbe anche a piedi (e io qualcuno che ha fatto la STORIA della nostra squadra lo conosco, magari scegliendo un’allenatore Castelvetranese a cui noi per ben tre anni abbiamo fatto appello nomi???: Filippo Foscari (scusate il conflitto di interessi!), Giuseppe Curiale, Gegè Di Ruocco, Vito Signorello e poi tanti altri.

Chiudo il mio articolo che non vuole essere opera di  critica e o di merito verso persone e/o cose ma è solamente frutto dell’amore che provo e credo poter dire proviamo (tutti i tifosi), e anche voi Dirigenti, per la NOSTRA squadra.

About Tonino Tuzzolino

5 Comments

  1. giovanni

    mercoledì 15 giugno 2011 at 13:12

    L’UNICA SOLUZIONE PERCORRIBILE SECONDO ME è QUELLA DI PRENDERE ESEMPIO DALLA PRO PATRIA………………….AUTOGESTIONE, GENTE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CASTELVETRANESE CHE ABBIA VOGLIA DI DIVERTIRSI LA DOMENICA SENZA OBBLIGHI DI STIPENDI !!!!!!!!! RIPETO è SOLO UN HOBBIE, SOLO COSì SI POTREBBE AVERE IL TANTO AGOGNATO ATTACCAMENTO ALLA MAGLIA…………NESSUN ABBONAMENTO E PREZZO FISSO DI BIGLIETTO ACCESSIBILE A TUTTI………….GUAI ANDARE INCONTRO AI SOLITI REGALI E FAVORI DI AMICIZIA………….TUTTI AL BOTTEGHINO !!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Nino

    venerdì 17 giugno 2011 at 11:16

    Tonino, nel rispetto della mia Folgore mi sento di condividere e sottoscrivere….
    ……da castelvetranese quale mi sento!!!

  3. Nino Benenati

    venerdì 17 giugno 2011 at 11:17

    Scusate, non mi ero firmato per intero….

  4. Tonino Tuzzolino

    venerdì 17 giugno 2011 at 23:14

    Nino Tu sei e sarai sempre ROSSONERO perche’ l’amore per la maglia della Folgore l’hai dimostrata dentro il rettangolo verde, facendo la Storia della Folgore ed entrandovi di DIRITTO, e fuori dal campo con le tue dichiarazioni d’amore verso i colori che tu con orgoglio hai indossato.
    HAI fatto sognare i tifosi e hai contribuito a regalare gioia e felicità in quel meraviglioso campionato.
    SEI SEMPRE NEI CUORI DI TUTTI I TIFOSI CASTELVETRANESI BOMBER, e lo rimarrai in eterno!!!!

    • Nino Benenati

      lunedì 20 giugno 2011 at 11:32

      Tutto molto bello quello che hai scritto…..la voglia di vestire rossonero non mi è mai mancata, peccato che ultimamente non ha ricambiato…….e non voglio dire altro!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *