Folgore – Kamarat 0-0

By on domenica 20 marzo 2016
Christian Buscaglia

Christian Buscaglia

Pareggio interlocutorio per la Folgore nella 27° giornata del campionato d’Eccellenza girone A, che manca l’occasione di chiudere la “pratica” salvezza. Al “Paolo Marino” di Castelvetrano è infatti terminata sulla perfetta parità, 0-0, che accontenta più gli ospiti biancoazzurri che i padroni di casa.

Partita maschia ed equilibrata nei primissimi minuti. Allora per la prima vera occasione da rete bisogna attendere il 20′ quando la botta dal limite di Ceraulo è parata con affanno da Zummo, portiere di casa. Il match si gioca a centrocampo, le chance da goal latitano, così in campo prevalgo innanzitutto i tatticismi. Al 30′ ci prova il centrale difensivo Lamine che trova i guanti dell’attento Dani; poi Buscaglia, al 33′, calcia fuori. Nel primo tempo poco da segnalare, se non un’iniziativa di Ceraulo (pallone a lato) e di Bonino della Folgore Selinunte (sfera sul fondo).

La stabilità tra i 22 in campo prosegue anche nei secondi 45′. Il Kamarat è ordinato nei due reparti, concede poco e cerca di ripartire in contropiede. I ragazzi di Catanese sono comunque pericolosi e maggiormente propositivi soprattutto quando cominciano a guadagnare campo. Al 58′ è Seckan a scaldare i guantoni di Dani. Due minuti più tardi Morello dalla distanza ma senza fortuna. Ancora i padroni di casa pericolosi ma non troppo, prima con Di Lorenzo e poi con Bonino. Si rimane sul nulla di fatto. Reazione biancoazzurra affidata ai piedi di Immesi, che al 71′ trova un super intervento di Zummo a negargli la gioia della rete. Poche le occasioni da evidenziare nei minuti finali. Il risultato definitivo di 0-0 è quello più giusto per quanto visto in campo.
FOLGORE SELINUNTE 0
KAMARAT 0

FOLGORE SELINUNTE: Zummo, De Biase, Morici, Morello, Lamine, Bonino, Galfano (78′ Ganci), Montepiano (56′ Messina), Seckan, Di Lorenzo, Buscaglia (56′ Giordano). A disp.:Bollara, Scianni, Raineri, Corona. All.: Tarcisio Catanese.
KAMARAT: Dani, Raccuglia, Immesi, Landolina, Lepre, Sposito, Orlando Conti, Lo Guasto, Li Castri (86′ Dragna), Ceraulo, Cardinale (81′ Madonia). A disp.: Sgroi, Munì, Infantino, Calì. All.: Paolo Scalia.
ARBITRO: Fabrizio Ramondino di Palermo.
NOTE: Ammonito Madonia. Angoli: 6-3.

About $hr€k

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *