Folgore che succede? Quale è il tuo futuro!?

By on martedì 11 luglio 2017

Una Stagione fantastica culminata con l’accesso in Serie D grazie alle stupende vittorie ottenute nei Play Off dalla squadra di Terranova, un’accesso in serie D voluto da tutti e con tutte le forze al fine di poter consacrare l’ottima programmazione calcistica fatta nel corso dell’anno.
La Vittoria del Campionato sembrava aver suggellato oltre che i successi sportivi anche il rapporto fra rappresentanti dirigenziali e tecnici ma lo scollamento visto nelle ultime settimane sembrano cozzare palesemente con questa nostra idea calcistica.
La Società di Via Marsala oltre a registrare i saluti di giocatori fondamentali per la vittoria del campionato, ma questo è fisiologico e fa parte del calcio, ha dovuto registrare anche dimissioni di Dirigenti veri artefici della scalata Rossonera alla Serie D.
L’ultimo annuncio, pervenuto ieri, di dimissioni ha fatto suonare il campanello di allarme perche a parlare è stato il D.S. Calamia che con poche parole, rilasciate nella sua bacheca Facebook, ha voluto dare un segnale forte e preciso che lasciano pensare sul futuro della Folgore, “Rassegno le mie dimissioni da Direttore Sportivo della ASD Folgore Selinunte. A due giorni dalla scadenza valida per l’iscrizione in serie “D”, non intravedo la possibilità di lavorare con i giusti tempi e la giusta programmazione per la finalità che il mio ruolo prevede all’interno della società e cioè quello di costruire una rosa da mettere a disposizione dell’allenatore..”
Chiare precise e senza movimenti di interpretazioni, il Dott. Calamia lascia la Folgore consapevole di non poter dare al tecnico, Nicola Terranova i giusti innesti per un campionato di Serie D dignitoso e per il fatto che la programmazione non può essere fatta in maniera seria cosi come in passato.
Parole al Vetriolo che fanno ondeggiare ed incupiscono i sentimenti dei tifosi della Folgore, speranzosi per un’altra stagione fantastica al fianco del condottiero Terranova fresco di riconferma.
Cosa stia succedendo non è poi cosi difficile da capire viste anche le dichiarazioni del Presidente della Folgore al Giornale di Sicilia dove oltre a garantire l’iscrizione al campionato di serie D puntava il dito contro imprenditori Castelvetranesi contattati e restii alla collaborazione con i rossoneri per la prossima stagione “La difficoltà sta nel trovare qualcuno che firmi a garanzia della Folgore. L’allenatore Nicola Terranova, pur conoscendo la situazione, è al lavoro assieme al suo staff per programmare una squadra con l’obiettivo primario di una tranquilla salvezza”.

Dunque il quadro sembra abbastanza chiaro, la Folgore non naviga in buone acque e deve fare fronte ad emergenze che con il passar del tempo possono anche degenerare in qualche altra cosa che naturalmente i tifosi non prendono in considerazione visto l’amore naturale per i colori che rappresentano la città di Castelvetrano ma che non sono da escludere.

Ci teniamo a ringraziare l’ormai Ex direttore sportivo Rossonero Lorenzo Calamia, che ha lavorato con impegno e dedizione raggiungendo un ottimo risultato calcistico che Castelvetrano intera ricorderà in eterno e che ormai fa parte della Storia della Folgore.

Si attendono nuove nel corso dei prossimi giorni sia sul fronte iscrizione e sia sul fronte dirigenziale con la speranza di non dover vedere i quadri e l’organico mozzati per il prossimo campionato di Serie D che merita di essere disputato con l’orgoglio manifestato nel corso della precedente stagione calcistica.

Se le parole dell’Ex D.s Calamia ” Con la speranza che ci sia un futuro per la Gloriosa Folgore” mi mettono, personalmente,  ansia per le sorti future della Folgore è la riconferma del Tecnico Terranova che mi fa ben sperare per il futuro poiche un tecnico fresco vincitore di campionato non accetterebbe un campionato di serie D di bassissimo profilo.

Tonino Tuzzolino

 

About Tonino Tuzzolino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *