Folgore – Atl.Campofranco 0-1

By on domenica 13 gennaio 2013

Panepinto: l'autore del gol decisivo

Ennesima espulsione per i rossoneri

Secondo sconfitta consecutiva e lotta per la salvezza nella stagione regolare che sembra complicarsi. A dir la verità oggi gli uomini di Mister Foscari non hanno demeritato al cospetto di una più quotata avversaria. Per buona parte del primo tempo Ata e compagni hanno tenuto in mano il pallino del gioco, sovrastando il Campofranco almeno fino all’episodio cruciale: intorno al ventesimo, Stallone mette giù al limite dell’aria un attaccante giallorosso, ammonizione, la seconda, e conseguente espulsione. Precedentemente Cacciatore si fa respingere dal portiere una conclusione a colpo sicuro. A questo punto saltano gli schemi, Foscari, nel tentativo di colmare la falla dovuta all’espulsione, sposta Ata, che fino a quel momento era stato uno dei migliori in campo, sulla fascia destra del campo ma retrocedendolo in difesa. Mossa che in seguito si rileverà  decisiva.
Nonostante gli ospiti si trovassero in superiorità numerica non si rendono per niente pericolosi, almeno fino al  decimo della ripresa, quando Longo si rende autore di una strepitosa deviazione su un tiro ravvicinato. Qualche minuto prima era ancora Cacciatore a gettare alle ortiche una buona occasione da rete.
Ma siamo intorno al ventesimo del secondo tempo quando Panepinto, appoggia in rete un comodo cross rasoterra di un suo compagno che si era incuneato sulla fascia destra dello schieramento difensivo della Folgore.
Da qui in poi solo un confuso ed infruttuoso forcing della Folgore e gli ospiti che si limitano a ripartire in contropiede.
Folgore dunque sconfitta, ma immeritatamente, da un Campofranco  da cui ci aspettavamo sicuramente qualcosa di più, ma che è sembrata molle e supponente, e che ha sfruttato la superiorità numerica, oltre che un migliore tasso tecnico.

 

About $hr€k

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *