Folgore – Aragona 3-0

By on domenica 09 novembre 2014

nino-buscainoNel ricordo di Nino Buscaino

Grande commozione oggi, nei minuti che hanno preceduto il match, la società Folgore, insieme ad amici e parenti, ha voluto ricordare il giovane e talentuoso rapper castelvetranese Nino Buscaino tragicamente scomparso in un incidente stradale nei pressi di Empoli. Una colomba bianca si è librata nel cielo insieme a quelle ormai tradizionali rossonere, tra le note dei brani cantati da Nino, i tifosi hanno quindi tributato un sincero e commosso applauso subito dopo il minuto di raccoglimento.

Il match si è risolto con la meritata vittoria della Folgore con un netto ma faticoso 3-0, infatti solo nei minuti finali i rossoneri sono riusciti a mettere a sicuro la partita.
Parte bene la Folgore che dopo dieci minuti passa in vantaggio con Turano, che liberatosi in area anticipa il portiere in uscita con un tocco morbido in diagonale. Successivamente la Folgore mantiene il controllo della partita non concedendo nulla ai pur quotati agrigentini, anzi al 20′ e al 35 possono raddoppiare rispettivamente con Turano e Bonino.  Qualche indecisione nelle conclusioni , ma grande solidità difensiva.

Nei minuti finali succede quello che non avremmo voluto vedere, se non altro per come si era aperta la giornata sportiva: fallo di Carovana che allargando le braccia colpisce al volto il difensore dell’Aragona, a questo punto si scatena una indegna gazzarra con alcuni giocatori agrigentini che tentano di farsi giustizia nei confronti di Carovana. Risultato partita ferma per parecchi minuti  e ben tre espulsi, due dell’Aragona, tra cui la vittima del fallo, e anche lo stesso Carovana.

Nella ripresa torna la calma, e la Folgore, forte anche della superiorità, tenta in tutti i modi di mettere al sicuro il risultato;  ci prova per ben tre volte il bomber Tomas Pavone ma con scarsa fortuna, nel mentre l’Aragona cerca solo di limitare i danni e ci prova solo con velleitari tiri da lontano che non impensieriscono Montagna.

Come ricordato, solo nei minuti finali la Folgore riesce a raddoppiare su calcio di rigore,  prima, e su un contropiede da manuale poi. Entrambe le reti, manco a dirlo, sono opera di Pavone che raggiunge la “doppia cifra” nella classifica marcatori.

I risultati odierni, sembrano restringere alla coppia Raffadali (vittorioso a Carini) Folgore la lotta per la vittoria finale.

Audace Partinico Borgetto – Castellammare Calcio 94 0-2 giocata sabato
Casteltermini – Borgata Terrenove 1-1
Città di Carini – Raffadali 1-2
Delfini Vergine Maria – Sciacca 3-2
Folgore Selinunte – Aragona 3-0
Libertas 2010 – Favignana 1-1
Ligny Trapani – Salemi 2-0 giocata sabato
Siculiana – Accademia Empedoclina 4-2

Prossimo turno – 16/11/14

Accademia Empedoclina – Audace Partinico Borgetto
Borgata Terrenove – Delfini Vergine Maria
Castellammare Calcio 94 – Ligny Trapani
Favignana – Siculiana
Libertas 2010 – Folgore Selinunte
Raffadali – Casteltermini
Salemi – Città di Carini
Sciacca – Aragona

 

About $hr€k

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *