Folgore 3 – Kamarat 1

By on domenica 29 gennaio 2012

Una MONTAGNA di applausi!!!!!

Per fortuna non mi tocca commentare la partita in una radio o in una Tv Locale, le mie corde vocali e la mia voce sono andate a farsi una vacanza dopo 96 minuti di puro agonismo, vissuto dagli spalti con entusiasmo e apprensione.

La Folgore, se pur rilegata nei bassi fondi della classifica, è sempre nel cuore di ogni tifoso e basta una partita come quella di oggi al Paolo Marino per far risplendere L’amore.

Stop alle critiche!, questo era stato chiesto! questo abbiamo fatto ( e ringrazio tutti) e i rossoneri hanno risposto “Presente”, prima in trasferta contro l’Akragas e oggi con la terza forza del campionato, quel Kamarat che da quando si è affacciato nei nostri gironi ha sempre messo in ginocchio le velleità rossonere.

Oggi c’era un’altra Folgore, non più quella molle e sprovveduta vista nelle precedenti partite, non più quella senza un’anima e senza un cuore oggi in campo c’erano 11 LEONI rossoneri, proprio quelli che abbiamo chiesto ripetutamente da questo sito!!!! 11 Gladiatori capaci di trascinare i pochi tifosi venuti al Paolo Marino, 11 Giocatori di calcio che toccano la palla con i piedi a volte accarezzandola e mettendola dove è giusto indirizzarla.

Signori e signori …. la Folgore è tornata! i ragazzi lo hanno decretato oggi con una splendida vittoria CONTRO TUTTI E CONTRO TUTTO!!!! compreso tale GIUSEPPE MANSI di Nocera Inferiore, arbitro chiamato direttamente dalla CAI per questo Match.

SCANDALOSO!!!!! e non è il primo che vediamo al Paolo Marino! un direttore di gara che non ha fischiato bene, dando tutto contro alla Folgore!!! annullando due Goal apparsi regolarissimi, segnando nel suo taccuino  solo nomi di maglia rossonera!!!!

Giallo per Licata, Di Maria, Montepiano e Bono

Cartellino Rosso per Attilio Angotti.

Si legga il regolamento Sig. Arbitro, si riveda la partita caro Direttore di Gara!!!!!  Lei oggi ha dato ragione a tutti coloro che dicono che gli arbitri italiani al di sotto di certe categorie sono nulli e vanno avanti solo grazie alle solite raccomandazioni, Lei oggi ha rovinato una gara di Eccellenza, Lei oggi con il suo fischietto ha rischiato di seppellire definitivamente una squadra di calcio fatta con enormi sforzi  economici  da parte dei dirigenti e ha rischiato di condannare definitivamente una cittadina ad una quasi certa retrocessione!!!

Arriva il Kamarat a Castelvetrano, bestia nera della Folgore Presieduta da La Magra e condotta da Renato Maggio.

C’è sempre stata simpatia nei confronti dei Bianco-azzurri, c’è sempre stata cordialità nei confronti della squadra Agrigentina.

L’affetto che provo per  il Presidente dei Bianco-Azzurri di Cammarata mi consente di consigliargli (ma sono certo che non ne ha bisogno) di condannare con fermezza e forza quell’atto vergognoso compiuto da un suo giocatore uscito dalla panchina a fine partita e spregiudicatamente, con fare VERGOGNOSO E OFFENSIVO, si è rivolto verso la tifoseria locale con gesti e frasi offensivi.

Posso anche capire la giovane età del ragazzo e il fastidio nell’essere offeso, ma se in tutti i campi di calcio i giocatori dovessero reagire cosi….. bhe sarebbe la fine dello sport.

11 Leoni quelli rossoneri che già al 4° Minuto mettono i brividi alla retroguardia del Kamarat, Chirco (il migliore della Folgore…… dopo Montagna, e complimenti a Mr. Gerardi che se lo è andato a prendere in braccio nella vicina Trapani) si invola sulla fascia destra lascia sul posto il suo diretto avversario e crossa al centro, Mancino di testa la mette alta sopra la traversa.

All’8 ancora Chirco, dopo essersi bevuto metri e metri di campo lasciando secchi tutti coloro che si trovano davanti, serve una meravigliosa palla dentro l’aria per Mancino che non capitalizza per l’intervento dell’estremo Narcisi.

All’11 si fa vedere il Kamarat con una punizione di Scilluffo che non impensierisce Montagna.

E’ la Folgore che ha il pallino del gioco e costruisce azioni su azioni provando in tutti i modi a fare goal sopratutto con Chirco vera spina nel fianco della retroguardia del Kamarat.

Primo affondo del Kamarat ed è Goal, segna il  27° minuto il timer quando dal vertice destro dell’aria di rigore Scilluffo fa partire un bolide che si insacca quasi all’incrocio dei pali della porta difesa dall’incolpevole Montagna.

La Folgore non ci stà!!! e al 29 Chirco decide che quel risultato non è giusto!!! il 17enne prende palla sulla fascia destra ubriaca e lascia sul posto tre avversari e tira in porta, la palla viene smorzata da un giocatore del Kamarat facendo terminare la palla nel sacco per la gioia dei rossoneri.

Ancora Folgore con un superbo Montepiano che compie ottimamente le due fasi del gioco, attacco e difesa un pendolino importante che oggi è riuscito a bloccare i centrocampisti del Kamarat annebbiando sempre le loro idee  conquistando tantissimi palloni.

Al 40 minuto la Folgore ci prova ancora, è sempre Chirco che questa volta si supera e lascia sul posto bene tre giocatori del Kamarat entra dentro l’aria di rigore e serve Mancino che spara alto.

Al 44 minuto la perla della partita, Di Maria per Angotti che protegge la palla con il corpo, viene spinto dal suo avversario e buttato per terra, il rossonero non si ferma e da posizione orizzontale continua a lottare per prendere la palla, il difensore del Kamarat casca giù, Angotti non è domo e continua a lottare rialzandosi per ripartire all’attacco il Sig. Giuseppe Mansi di Nocera inferiore gli sventola davanti il cartellino Rosso per il difensore del Kamarat che commette un fallo di reazione, una carezza e una pacca sulla spalla.

Finisce il primo tempo con molto nervosismo e qual cosa infatti succede nelle scale di ingresso negli spogliatoi.

Inizia il secondo tempo con la Folgore in 10 uomini, Mr. Gerardi avanza la posizione di Di Maria portandolo in attacco con Montepiano e Mancino a dargli manforte a centrocampo e con Vito Bono più defilato nella fascia destra.

6 minuto l’ex Cumbo, sale in cattedra e tocca il pallone in maniera deliziosa per Carioto che solo e da due passi non approfitta per il meraviglioso intervento di Montagna!!!!

MONTAGNA …… che portiere!!!!

8 Minuto il Kamarat si porta in avanti la palla spiove dentro l’aria di rigore, Pla a volo manda la palla fuori, la difesa rossonera si alza lasciando in fuorigioco forse 3 giocatori del Kamarat, il rilancio dei Bianco-azzurri finisce sui piedi di uno di essi …..L’ARBITRO NON FISCHIA!!! E IL 1° ASSISTENTE Carlo Bellini di Palermo non vede!!! un difensore rossonero si lancia verso l’avversario e lo stende per il calcio  di rigore sancito dal Sig. Mansi.

Non si sa il perchè, ma in quel preciso momento ho ricordato ai miei vicini di seggiola che il nostro portiere non era l’ultimo arrivato per parare calci di rigori ed un’altro signore mi diceva che Scilluffo, andato sul dischetto, non era cosi forte nel tirarli.

Parte Scilluffo e tira alla sinistra di Montagna che si tuffa e para, la palla torna dentro l’aria ancora tiro di un giocatore del Kamarat ancora Montagna respinge!!

Boato del Paolo Marino, gioia senza confini si alza il coro Folgore Folgore e  Christian Mangiaracina autore di una prova fantastica incita il pubblico locale ad alzare la voce.

Il rigore parato!!! è la chiave della partita!!

La Folgore alza il baricentro del gioco e da quel momento in poi mette in croce gli avversari che solo grazie a Marco Cumbo si presenta per ben due volte davanti a Montagna.

11° minuto la Folgore è galvanizzata, incitata e trascinata dal pubblico e da quella parata di Montagna, Di Maria conquista palla nel cerchio di centrocampo duetta con un suo compagno che gli serve di nuovo la sfera, l’altissimo giocatore fiuta il Goal e tira in porta a colpo sicuro e sigla  il  2  a  1, tripudio rossonero e sguardo dritto verso arbitro e guardialinee ….. non si sa mai!!!!

Al 21 la terza perla della partita, calcio d’angolo per la Folgore Bono pennella un delizioso cross per la testa di Di Maria che vola alto e colpisce a colpo sicuro la palla che termina dietro le spalle di Narcisi, goal della Folgore ANNULLATO e ancora adesso non so dirvi il perchè!!!! forse la palla nel momento del cross è uscita fuori o forse Di Maria era in fuorigioco?? o forse ha commesso fallo??? signori miei credetemi nessuna delle tre spiegazioni è sensata e avvalorata da qualcosa del genere.

26°Minuto, Folgore ancora in avanti, Bono serve Di Maria che tira da lontano verso la porta del Kamarat ma il portiere riesce a mettere in angolo!

Dalla bandierina Bono ci prova direttamente sfiorando il Goal.

Passano 5 minuti e la Folgore attacca dalla destra, cross per De Maria che spizzica e finisce per servire Pla, portatosi in attacco, semirovesciata del centrale difensivo e Goal per i rossoneri,3 a 1, si esulta e si guarda ancora una volta sia il 2° Assistente che l’arbitro……. non si sa mai ….. avrà visto qualche altro fantasma!!!!!!

La Folgore è MERITATAMENTE in vantaggio e di ben due Goal.

32° minuto Ancora Folgore e ancora Di Maria che da lontano sfiora il Poker.

Al 39 Barraco va in contropiede supera il suo diretto avversario e si trova a tu per tu con il portiere ma incespica nella sfera perdendola, la riprende Di Maria che tira da lontano sfiorando il palo.

La Folgore è stanca e si ritira nella propria aria,  Di Maria va a dare man forte dentro l’aria e con il solito Montepiano a passare da una parte all’altra del campo.

Finisce la partita per la gioia dei tifosi Folgorini che questa volta a gran voce chiamano i giocatori e il tecnico sotto la tribuna per il riconoscimento più alto!!!! L’APPLAUSO e li hanno meritati tutti  per aver vinto in 10 contro la terza in classifica e contro una direzione di gara davvero brutta.

Applausi anche per Mr. Gerardi che ha azzeccato la formazione e i cambi ma sopratutto per aver ridato a Castelvetrano la FOLGORE squadra storicamente ostica e dura! Applauso mio personale per aver portato a Castelvetrano Chirco giocatore davvero importante!

Cosa dire BRAVI TUTTI, Tutti da un sonoro 9 ……………. permettetemi un 10 che va alla nostra MONTAGNA!!!

Signori e Signore ……..  La Folgore si è seduta a mangiare ….. è ha una grande FAME!!!!!!

Domenica il derby contro i canarini del Mazara…………….. e VOI sapete quanto ci teniamo!!!!

Forza Folgore!!!!

Folgore: Montagna, Castiglione, Licata, Mangiaracina, Pla’, Di Maria, Montepiano, Mancino (Morici), Angotti, Bono (Barraco), Chirco (Cottone). All. Gerardi

Kamarat: Narcisi, Lo Giudice (Portella), Messineo (Balistreri), Lupo, Scrudato, Privitera, Barone, Scilluffo, Carioto, Cumbo (Andreini), Corsale. All. R. Maggio

 

About Tonino Tuzzolino

4 Comments

  1. francesco

    martedì 31 gennaio 2012 at 14:54

    scusate,ma vi siete accorti ora di avere uno dei più forti della categoria? questo e frutto di un buon lavoro di tecnica individuale ke fulvio ha fatto l’anno scorso lavorando sulla reattività e sulla forza.

    • $hr€k

      martedì 31 gennaio 2012 at 17:04

      NO, spesso su questo sito lo abbiamo apprezzato!

  2. tonino tuzzolino

    martedì 31 gennaio 2012 at 17:56

    Francesco proprio in questo sito questo non devi dirlo!!! e ti invito a leggere gli articoli!!! Abbiamo sempre manifestato apprezzamento per il n°1 e lo abbiamo sostenuto nei momenti meno felici!!!
    Chiarito???

  3. FIDEL VOGLINO

    mercoledì 03 dicembre 2014 at 20:57

    Ciao, io sono di Argentina, colleziono maglie di calcio, ma faccio solo con il rossonera a strisce verticali, se siete interessati a questo tema si prega di scrivere al mio indirizzo email:

    http://micolecciondefutbol.es.tl/Tus-colecciones.htm

    Sarebbe un piacere per mia ricevere la vostra risposta.

    joeelpolentero@yahoo.com.ar

    Migliori saluti

    Fidel

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *