Folgore 2 – Sancataldese 1

By on domenica 27 gennaio 2013

La Vittoria del Cuore

Una Folgore decimata dalle squalifiche e dagli infortuni, senza un punto di riferimento seduto in panchina fa suo il match contro la Sancataldese dando sfogo a tutte le energie nel corso del secondo tempo e con un Bognanni sugli scudi che merita la palma del migliore in campo. Di Cacciatore, dal dischetto, e Carovana i goal che hanno regalato la gioia ai tifosi rossoneri apparsi davvero affranti durante il match.

Una gran Brutta partita dove Sancataldese e Folgore si sono annullate a vicenda con il brutto gioco e con errori macroscopici, sopratutto nel corso del  primo tempo dove a vincere, per conseguenza di quanto detto,  sono stati gli sbadigli, due  Formazioni spente, senza intraprendenza e con lacune calcistiche fuori dal comune.

E’ stato un’errore Rossonero, che in difesa quest’oggi ha sentito l’assenza di Volpini, a permettere alla squadra di Torregrossa di passare in vantaggio nel corso del primo tempo, dove la Folgore è stata davvero incapace di effettuare tre passaggi consecutivi e dove il centrocampo ha davvero sbagliato tutto con Messana, oggi anche allenatore, Tummiolo e Bognanni che si sono pestati i piedi per 45 minuti e dove Morici ha fatto solo numero e presenza.

Nel secondo tempo il cuore è stato messo sopra ogni ostacolo con la squadra rossonera più intraprendente, la Sancataldese arroccata in difesa aiutata, in alcune circostanze, da una  terna arbitrale inadeguata per un match cosi importante.

Quando tutto sembrava ormai perso, la Folgore è riuscita a pareggiare grazie ad un rigore, fallo di un difensore ospite su Carovana, siglato da Cacciatore con una esecuzione magistrale.

La Folgore spinge sull’accelleratore e per ben due volte sfiora la marcatura, ma Carovana trova il guizzo sul finale e regala tre punti preziosissimi alla squadra del Presidente Scaglione.

Tre punti vitali per inseguire il sogno salvezza, con la consapevolezza che c’è molto da fare e che la squadra necessita di un tecnico capace di organizzare il gioco e sollevare il morale di alcuni giocatori.

Nel corso della settimana si aspetta l’investitura ufficiale di un nuovo tecnico, il nome che circola di più è quello di Guido De Maria, ma forse il suo nome circola perche molto amato dal pubblico Castelvetranese.

Encomio solenne a Giovanni Messana che oggi oltre a giocare aveva il compito di guidare i suoi compagni, il Castelvetranese dopo aver  capito che i problemi a centrocampo  erano molteplici si è auto-sostituito lasciando spazio nel cerchio di centrocampo e quindi nel suo ruolo naturale a  Bognanni, giocatore importante nello scacchiere rossonero, il solo capace di costruire gioco e dare un significato alla manovra della propria squadra, in ribasso le quotazioni per Valerio Morici che ci è sembrato spaesato e privo di grinta cosi come Costantino nel corso dei primi 45 minuti ( Il palermitano si è riscattato nella ripresa).

Non per ultimo vogliamo rivolgere  un saluto particolare ad Ata Buchasvili giocatore dal quale ci si aspettava molto ma che nel corso della settimana ha deciso di abbandonare la nave, a lui porgiamo un particolare saluto con la speranza che giocatori come lui a Castelvetrano se ne vedano di meno, in questi campionati esistono i rimborsi spesa e non gli stipendi e se il problema del suo allontanamento è stato questo allora è il caso che il giocatore cerchi fortune in altri lidi.

Continuo a predicare compattezza, unione e grinta il tutto per sopperire alla carenza evidente di qualità.

Grazie per la vittoria ragazzi!! Mollare mai, crederci sempre

Forza Folgore

 

 

About Tonino Tuzzolino

One Comment

  1. Antonino

    lunedì 28 gennaio 2013 at 09:39

    Finalmente un secondo tempo perfetto!!!! Bella prestazione al cospetto di una Sancataldese nettamente inferiore alla Folgore. Non solo a livello tecnico/tattico ma anche morale. Un saluto particolare al tecnico Torregrosse, presuntuoso ed ineducato, che si e’ meritato questa dura batosta. Continuo sul fatto che ci vuole piu rispetto verso la folgore e la sua storia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *