Folgore 0 – Leonfortese 2

By on lunedì 25 novembre 2013

Schermata 2013-11-14 alle 15.08.58

Perso anche l’Amore!!!!

Leonforte provincia di Enna, 13.843 abitanti, seconda forza del campionato di Eccellenza e corsara nella 12 giornata del campionato contro una Folgore di Castelvetrano quasi inesistente.

Che potesse arrivare una sconfitta poteva anche starci, ma ebbene analizzare un dato molto più importante rispetto al penultimo posto in classifica.

Domenica con la sconfitta di 0 – 2  la Folgore  non ha perso solo un match ma ha perso L’amore dei propri tifosi che durante il match hanno abbandonato gli spalti lasciando gli undici di Mr. Messana da soli all’interno del rettangolo di gioco!.

Un dato importante e triste che deve fare riflettere TUTTI per il proseguimento della storia Rossonera.

Non sappiamo cosa succederà nei prossimi giorni,non sappiamo se ci sarà un cambio in panchina, un ri-allontanamento dei giocatori per mancato attaccamento alla maglia, non sappiamo se domenica prossima contro la capolista Kamarat, nonchè bestia nera dei rossoneri, arriverà un punticino o una sconfitta.

Non sappiamo!!! e non chiediamo!!!!  è finito il tempo delle domande oggi dovrebbe essere il momento delle risposte!

Schermata 2013-11-25 alle 16.57.50

 

About Tonino Tuzzolino

3 Comments

  1. gian

    lunedì 25 novembre 2013 at 20:20

    pena….

  2. Toni

    lunedì 25 novembre 2013 at 21:37

    E vogliamo parlare del fatto che siamo arrivati al “Paolo Marino” alle ore 14. Lasciare il pranzo domenicale in fretta e in furia, sotto la pioggia, e scoprire solo in loco che la gara iniziava alle 15. Neanche i manifesti sanno stampare. Ridicoli.

  3. Gaspare

    venerdì 29 novembre 2013 at 23:21

    Il Sig. Toni non ha posto in debita evidenza che alle 14:30 si sono aperti i cancelli dell’entrata al Paolo Marino. Siamo entrati più di 100 spettatori …. e dopo pochi minuti siamo stati invitati da 2 Carabinieri,ad uscire dallo Stadio, i quali sostenevano che non era pervenuto il nulla osta della Autorità preposta. Quanto accaduto significa che siamo pari a quelli del terzo mondo!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *