Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql368256'@'62.149.141.203' for table 'wp_options']
INSERT INTO `wp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1502962766.0002861022949218750000', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Folgore 0 – Campofranco 1 – ASD Folgore Selinunte - unofficial website

Folgore 0 – Campofranco 1

By on domenica 10 novembre 2013

bandiera_biancaAdesso BASTA! Si Faccia Chiarezza!

Poteva e doveva essere una partita da vincere per risalire la china e per  dare una buona iniezione di fiducia a tutto l’ambiente ed invece cosi non è stato.

A differenza delle altre volte non voglio fare l’esame tecnico tattico della partita e non ho intenzione di additare questo o quello, questa volta siamo qui per valutare uno scorcio di stagione disgraziato e forse uno dei peggiori della storia Rossonera.

Ci sarebbe molto da capire, dalla costituzione della rosa con 25 giocatori, dalla scelta del tecnico e dalle velleità societarie ad inizio stagione.

Ci sarebbe anche da capire cosa i Dirigenti hanno avuto promesso dai vertici politici della Città per poter dare vita ad una rosa cosi ampia e cosi ben fatta! perchè diciamoci la verità la Folgore non è squadra da zona Play out  e tanto meno da retrocessione ed i risultati iniziali sono la testimonianza di quanto detto.

C’è molto da capire sulle partite e sui non risultati conseguiti dai Castelvetranesi, è tutta colpa della mancata corresponsione dei rimborsi spesa o forse c’è un problema tecnico tattico?.

Quali sono i problemi che hanno portato la Folgore  a toccare quasi il fondo della classifica ad appena 10 giornate di campionato.

Certo per la la serenità dell’ambiente non hanno di certo giovato le dichiarazioni del Presidente Scaglione che in vista di due importanti match ha parlato di smantellamento dell’organico per dare spazio ai giovani, se voleva sensibilizzare ancor di più il Sindaco e chi gli sta vicino o gli sponsor o qualche dirigente avrebbe fatto bene a farlo a porte chiuse con i diretti interessati, ormai siamo tutti vaccinati nel non credere a certi proclami gettati in pasto al Web ed a carta stampata.

Se invece non è stata un’azione di sollecito nei confronti del primo cittadino Castelvetranese ed agli sponsor sarebbe bene pensare come dare il via alle opere di bonifica e di rimodellamento perchè continuando cosi la Folgore perde faccia ed onore nei confronti di una categoria che ormai, diciamoci la verità, non riusciamo più a sostenere per le alte cifre necessarie.

Se tutto quello che ho scritto io è “aria fritta” ovvero nessuno ha intenzione di smantellare perchè i soldi necessari ci sono, l’esame va concentrato sull’aspetto tecnico tattico e quindi su Mr. Messana che seppur attaccatissimo alla maglia è da considerarsi ufficialmente sulla graticola per obiettivi non raggiunti.

Il Tecnico Castelvetranese a cui personalmente faccio i miei complimenti per la passata stagione, per la sua caparbietà e grinta profusa ogni tanto commette qualche errore, non riesce a vedere bene la partita e ad apportare dei cambi atti a cambiare il volto della partita.

Chi non commette questi errori? quasi tutti ne commettono sopratutto se giovani ed inesperti.

Non mi sento di condannare e mettere in dubbio il tecnico Castelvetranese perchè  mi giungono voci che lo stesso risulta essere  l’anello di congiunzione tra squadra e Dirigenza rea di non aver corrisposto le spettanze ai ragazzi Castelvetranesi che in più di un’occasione hanno manifestato la voglia di non giocare più.

Non è cosi? sono male informato!????? allora è giunto il momento di mettere in discussione la panchina, è giunto il momento di dare una scossa alla squadra!

La squadra: che qualcuno tira il piedino, che qualcuno gioca con svogliatezza questo è indubbio!

Sono del parere che non ci sono spettanze che tengono, non ci sono crediti che possano far tirare la gamba, sono del parere che un uomo è uomo fino alla fine e se scende nell’arena  debba avere solo una parola VINCERE, il resto viene dopo.

E’ giunto dunque il momento di tirare la linea della somma, è giunto il momento di fare chiarezza e fare sapere a tutti che ne sarà della Folgore Selinunte!

Che qualcuno ci risponda, che qualcuno ci dica se il mondo rossonero deve continuare con passione o deve iniziare a guardare l’orizzonte!!!

Personalmente lo grido ancor più forte FORZA FOLGORE!!!!!

About Tonino Tuzzolino

6 Comments

  1. Gaspare

    domenica 10 novembre 2013 at 18:44

    Non conosco T. Tuzzolino ma quello che scrive è l’amara verità della Folgore. Dopo la sconfitta con l’Alcamo avevo scritto che il Presidente e la Dirigenza avrebbero dovuto riunirsi, senza indugi, per affrontare con chiarezza la grave situazione della Folgore. Diciamolo a chiare lettere che la maggior parte dei giocatori non hanno le doti fisiche e tecnico-tattiche per farsi rispettare nella categoria “Eccellenza”. E’ VENUTO IL MOMENTO DI RINUNCIARE A SORRENTINO, RICUPA, BIUNDO, VENEZIA E ALTRI CHE NON SONO DEGNI DI VESTIRE LA MAGLIA SOCIALE DELLA FOLGORE. La Dirigenza e il Presidente hanno l’obbligo di stabilire “una nuova via…..” e dovranno prendere ogni opportuno provvedimento al fine di evitare a tutti i tifosi vergognosi spettacoli di calcio………

  2. antonio

    domenica 10 novembre 2013 at 21:15

    Carissimo signor Tuzzolino,come fa’ a dire che la rosa e’ costituita da25 giocatori se oggi per arrivare a 18 giocatori hanno dovuto convocare 4 ragazzini allievi?quindi come e con chi secondo lei il mister doveva effettuare dei cambi per cambiare il volto della partita?io dico solo che secondo me il mister messana prima di essere criticato lo dovreste ringraziare perche’ fino ad oggi r’ riuscito a tenere unita la squadra che da un po’ di tempo ha manifestato piu’ volte la vpglia di non giocare piu’ perche’ oltre alle spettanze di 2 mensili i ragazzi di fuori devono pure pagarsi la benzina per andare a fare gli allenamenti perche’ manco quella gli pagano.ora mi dica lei signor TUzzolino con quale spirito e se andrebbe a lavorare senza percepire nemmeno un euro!!!a mio parere questi ragazzi c’e’ solo di ammirarli.

  3. Tonino Tuzzolino

    lunedì 11 novembre 2013 at 08:51

    Carissimo Sig. Antonio credo che lei non abbia letto l’articolo e immagino che sta scrivendo per sentito dire!!!
    Per quanto concerne i giocatori le garantisco che nel libro paga sono 25!!!! in un post lasciato nel muro da Salvo ci sono tutti i nomi.
    Longo, Militello, Mangiaracina, Lombardo M, Lombardo V, Pizzitola, Li Graci, Licata, Bognanni, Biundo, Siragusa, Erbini, Venezia, Campione, Bifara, Cacciatore, Ricupa, Sorrentino, Lanza, Morici, Napolitano, Ferracane, Giacalone, Coco (SONO 24)
    Per il Resto Legga l’articolo e capisca cosa ho scritto, poi sarò a disposizione per risponderLe!
    Saluti

  4. gian

    martedì 12 novembre 2013 at 15:17

    la gente allo stadio vede una squadra svogliata…… cosi si retrocede ……….. la vero squadra di una volta e l’organizzazione non esiste piu……… esiste un presidente lasciato da solo senza aiuti da parte di nessuno………… se questo deve essere il calcio a castelvetrano meglio lasciar perdere e dare spazio alla pallavolo o altri sport……… cmq vergogna

  5. Andrea

    mercoledì 13 novembre 2013 at 19:45

    La prima volta che sono entrato al Paolo Marino di Castelvetrano avevo solo 15 anni. Entrando mi sono innamorato di quei colori che ancora tutt’ora a 49 anni tengo ancora.
    Non si può in soli 2 mesi dell’inizio del campionato cancellare 78 anni della Storia Rossenera.
    Dirigenti e Presidente incompetanti; per fare i Dirigenti e il Presidente bisogna essere tifosi e avere i colori nel cuore. Dovevate dare fiducia e valorizzare il settore giovanile Folgore che sta dando soddisfazione in tutte le categorie.
    Mi brucia il cuore sentire che la Società Rossonera è fallita per colpa di molti Scienziati della Società, che sono li da molto tempo e non vanno via, che fanno i Dirigenti senza uscire neanche una “lira”.
    Chissà se qualcuno da la su come il Presidente Mangiaracina e tanti altri che si sono susseguiti cosa diranno che non esiste piu questa grande squadra. Come dormite la notte dopo tutto questo danno che avete procurato??
    SOLO VERGOGNA DOVETE PROVARE DA CASTELVETRANESI

  6. piero

    domenica 17 novembre 2013 at 20:42

    Gentile Sig. Gaspare,
    prima di giudicare i giocatori e dire a parle sue di mandarli a casa, vada lei a lavorare senza percepire i miseri ma indispensabili stipendi che prendono questi ragazzi.
    Scenda lei in campo o vada a fare l’allenatore della squadra.
    Si sciaqui la bocca quando scrive dei nomi di giocatori, e mediti la sera dopo aver detto la preghierina della notte.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *