Carlo Confalonieri

By on lunedì 11 giugno 2012

Carlo Confalonieri calcisticamente nasce nel settore giovanile della Fiorentina, facendo tutta la trafila fino alla Juniores .

Dotato di un fisico asciutto e minuto ma con grande intelligenza calcistica e tecnica, riusciva a sopperire alle carenze fisiche segnando goal a ripetizione e si attenzionava agli occhi degli osservatori  che vedevano in quel giovane un elemento da non sottovalutare.

Un annata alla grande in serie C ad Empoli gli valgono da lasciapassare  per il debutto in serie B con il Seregno  e successivamente il Mantova di nuovo in C.

Si trasferisce a Cosenza in serie C dove nel 1950 sfiora la serie B prima pareggiando per 1-1 lo spareggio con il Messina a Salerno  e poi perdendo la ripetizione  della partita per 6-1.

Arriva quindi in Sicilia ad Enna, dove nell’anno 1951-52 vince da giocatore il campionato di promozione  ed il titolo di capocannoniere con 23 goal a 30 anni. Successivamente approda a Modica e termina la sua carriera da calciatore a Castelvetrano dove in qualche frangente assume la doppia mansione di calciatore-allenatore. Da lì parte l’input per continuare la propria vita nel mondo del pallone  come allenatore.

Continua a leggere la storia di Carlo Confalonieri

About Tonino Tuzzolino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *