5Torri/Folgore – Libertas 2010 5-0

By on domenica 20 gennaio 2019

Patrick D’Aguanno, oggi autore di due reti

Partita senza storia quella contro la giovanissima Libertas 2010 di Racalmuto. La Folgore inanella la sua sesta vittoria di fila senza troppo faticare e scala ulteriormente la classifica scavalcando l’Olimpica Akragas.

Già dopo meno di un quarto d’ora i rossoneri fanno valere la propria superiorità, passando due volte con altrettante veloci azioni finalizzate magistralmente da Carovana e Patrick D’Aguanno, quest’ultimo oggi in posizione più avanzata del solito, al posto dell’acciaccato bomber Armato, che mister Messana faceva accomodare in panchina.

La prima frazione di gioco si chiudeva con la terza rete della Folgore, con la solita pennellata di Tummiolo su calcio di punizione. Per gli ospiti tanta buona volontà e nulla più.

Nella ripresa mister Messana, con il risultato ormai in cassaforte, procedeva con la girandola delle sostituzioni, dando spazio a chi ha avuto meno spazio, facendo debuttare anche il giovane promettente Ferdinando Matteucci e il secondo portiere Adriano Napoli. Nel finale di partita la Folgore arrotondava il punteggio, con il giovane Coppola e ancora con D’Aguanno.

Dopo quest’inizio di girone di ritorno soft, si inizia a far sul serio, a partire da domenica prossima contro il Casteltermini, che precede la Folgore in classifica. E nelle prossime tre/quattro partite, che i rossoneri potranno dimostrare di essere in grado o meno di agganciare il treno dei play-off. Nelle prime posizioni oltre la capolista Salemi continuano a correre, e potrebbe non essere sufficiente la quinta piazza.

Reti: 5′ Carovana, 12 D’Aguanno, 43′ Tummiolo, 80′ Coppola, 92′ D’Aguanno

Folgore: Longo (28′ st Napoli), Scappini (20′ st Amella), Cascio, Montepiano, Tardo, Scarpitta, Zito (15′ st Coppola), Tummiolo (7′ st Nizzola), Carovana, D’Aguanno, Morici (20 pt Matteucci). All. Messana

Libertas: Melisenda, Anelli, Cino (1′ st Kissima), Memek, Cesam, Campione, Mendolia (37′ st Di Blasi), Goran (11′ st Scrimali), Castronovo (28′ st La Mendola), Lamin, Cozma. All. De Caro

About admin

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *